www.rotte.info: periodico indipendente d'informazione del paese di Grotte (provincia di Agrigento).

Grotte.info Quotidiano - Gennaio 2017

Home

>

Notiziario

>

Novembre 2017

 

23/11/2017

Spettacolo. "Giufà - Una vita da fiaba" con Aristotele Cuffaro, al Teatro della Posta Vecchia di Agrigento

 

"Giufà - Una vita da fiaba" con Aristotele Cuffaro
"Giufà"

"Giufà - Una vita da fiaba" con Aristotele Cuffaro
La Compagnia

 

La Compagnia del Teatro della Posta Vecchia di Agrigento, dopo il grande successo riscosso durante tutta l'estate 2017 nei teatri della regione, propone ancora lo spettacolo "Giufà  - Una vita da fiaba", che vede protagonista l'istrionico attore grottese Aristotele Cuffaro, nella vesti della più famosa ed antica "maschera" siciliana. Insieme ad Aristotele, si esibiscono sul palco gli attori Florinda Mazzara, Ciccio Carnabuci, Susy Indelicato, Giovanni Moscato, Dario Mantese, Luigi Corbino e Donatella Giannettino.
Le repliche, iniziate il 13 novembre, proseguiranno sino al 10 dicembre. In esclusiva per le scolaresche di ogni ordine e grado, dal 10 novembre al 10 dicembre gli attori saranno in scena ogni mattina (le scuole interessate a proporre agli alunni l'approfondimento della conoscenza delle tradizioni culturali della Sicilia possono prenotarsi telefonando al numero 0922.26737).
Lo spettacolo sarà proposto a tutti nei seguenti giorni:
- sabato 2 dicembre, serale alle ore 21.00;
- domenica 3 dicembre, pomeridiano alle ore 18.00;
- sabato 9 dicembre, serale alle ore 21.00;
- domenica 10 dicembre, pomeridiano alle ore 18.00.
É consigliabile prenotate, chiamando il Teatro della Posta Vecchia al numero 0922.26737.
  
Redazione
23 novembre 2017.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


23/11/2017

Musica. Aperte le iscrizioni ai corsi dell'Associazione Musicale "G. Rossini", diretti dal M° Salvaggio

 

Aperte le iscrizioni ai corsi dell'Associazione Musicale "G. Rossini"
Manifesto

La Scuola di Canto e Musica dell'Associazione Musicale "G. Rossini" di Grotte ha attivato i seguenti corsi per tutte le età:
- canto lirico e moderno;
- canto corale per bambini e adulti;
- pianoforte e solfeggio;
- tutti gli strumenti musicali (su richiesta);
- preparazione per gli esami di Conservatorio.
La Scuola organizza stage con artisti di fama internazionale; gli allievi saranno protagonisti dei Concerti di fine corso.
Per informazioni contattare il numero 338.4092958 o inviare una mail all'indirizzo info@salvatoresalvaggio.it.
I corsi sono svolti sotto la direzione artistica del M° Salvatore Salvaggio.
  
Redazione
23 novembre 2017.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


22/11/2017

Servizi. "Bonus idrico" (da 60 a 100 euro) per gli utenti residenti meno abbienti; presentazione istanze

 

Grotte - Servizio idrico integrato.

Le famiglie di Grotte potranno risparmiare da 60,00 a 100,00 euro sulla bolletta idrica.
L'Assemblea dei Comuni dell'Ambito Territoriale Idrico, nella seduta del 7 giugno 2017 ha deliberato, su proposta del Consiglio Direttivo, che le economie relative al 2014 e 2015 vengano ridistribuite ai Comuni nei quali il servizio idrico integrato è gestito da Girgenti Acque S.p.A., per essere destinato agli utenti residenti meno abbienti per i consumi dell'anno 2017.
La somma, stabilita in base al censimento Istat 2011, spettante al Comune di Grotte ammonta ad euro 16.086,08.
L'avviso pubblico relativo al bonus idrico 2017 ed il modello per l'istanza sono stati approvati dalla Giunta municipale di Grotte con Deliberazione n° 79 del 20/10/2017 (leggi la Deliberazione), mentre con Determina n° 693 del Responsabile di Posizione Organizzativa n° 1, datata 03/11/2017 (leggi la Determina), è stato nominato il Responsabile pratiche bonus idrico 2017/2018.
Possono presentare istanza per il bonus idrico, gli intestatari di utenza residenziale domestica il cui valore ISEE in corso di validità non sia superiore ad € 20.000,00.
Il beneficio sarà concesso nella seguente misura:
- nucleo familiare 1-2 componenti € 60,00
- nucleo familiare 3-4 componenti € 80,00
- nucleo familiare oltre 4 componenti € 100,00.
L‘istanza dovrà essere presentata dall’intestatario dell’utenza idrica, su apposito modello, e dovrà essere corredata da:
- fotocopia documento di identità in corso di validità;
- attestazione ISEE in corso di validità;
- fotocopia dell’ultima bolletta idrica pagata.
Nella graduatoria a parità di reddito precede il richiedente con un maggior carico familiare ed in caso di ulteriore parità precede il richiedente più anziano. I soggetti utilmente inseriti in graduatoria beneficeranno di una riduzione nella bolletta dell’utenza idrica sino ad esaurimento delle risorse assegnate.

Scarica il Modello per la richiesta di Bonus Idrico Visita l'argomento
  
Carmelo Arnone
22 novembre 2017.
     

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


22/11/2017

Agrigento. 2^ stagione di Teatro da Camera al Circolo Empedocleo: immersione nel mondo classico

 

Circolo Empedocleo
Circolo Empedocleo

2^ stagione di Teatro da Camera al Circolo Empedocleo
In scena

2^ stagione di Teatro da Camera al Circolo Empedocleo
In scena

Secondo spettacolo della stagione di Teatro da Camera 2017-2018 al circolo Empedocleo di Agrigento.
Senza dubbio una bella e partecipata immersione nel mondo classico, per il secondo spettacolo della seconda stagione del Teatro da Camera al Circolo Empedocleo di Agrigento, con la direzione artistica di Giuseppe Adamo, presidente dello storico Circolo, e di Mario Gaziano, direttore del Pirandello Stable Festival.
Presentato “Ettore e Achille, i miti della sfida - Eroi e antieroi del mondo classico” su testi di Omero, Euripide, Sofocle, Marziale, Aristofane, Catullo e Orazio. Uno spettacolo colto e accattivante, che ha mantenuto i canoni dell'approfondimento culturale e dell'intrattenimento lieve e godibile. Un pubblico qualificato, numeroso, appassionato ha condiviso una messa in scena elegante e coinvolgente.
A partire dalla scena di Medea e Giasone da Euripide, nella intensa interpretazione di Maria Grazia Castellana, sempre più padrona della scena con forte carica emotiva, e di Alfio Russo, un Giasone concentrato, convinto e convincente.
E poi la bravissima e intensissima Oriana Paolocà, che ritorna alle scene, interprete della dolorosa Andromaca che piange la morte del suo Ettore, domator di cavalli ed eroe malinconico, a confronto con Achille violento ed epopeico.
E ancora un duttile, versatile Angelo Cinque che ha interpretato un Marziale in dialetto siciliano tra satira e ironia, con grande vivacità umoristica e comica.
E poi Francesco Naccari, risoluto padrone dei sentimenti e delle passioni dell'Ulisse omerico e dantesco, con una elaborata comunicazione teatrale avvincente e persuasiva. Intenso ed emozionante.
E poi il sornione e pronto Giuseppe Gramaglia, chiamato ad interpretazioni sempre nuove e originali, a proporre la figura di Attakiòs servo impudente e pretenzioso di Ulisse.
Un andamento recitativo avvolgente, scandito dalle musiche neoelleniche di Vangelis e Yanni, con le belle coreografie neoclassiche di Simona Vita della scuola di danza Lunarossa, interpretate dai belli e bravi Alessia Crapanzano e Luca Agrò. Un’azione scenica, con gli eleganti costumi della Domus 73, disposta e diretta da Mario Gaziano che con Giuseppe Adamo, presidente del Circolo Empedocleo, ha creato questa importante occasione di cultura indipendente, che rappresenta l'anima vivace, alternativa e colta di Agrigento.
  
Redazione
22 novembre 2017
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


22/11/2017

Attualità. "M5S: Di Battista sceglie Facebook per annunciare che non si ricandiderà"; di Ivana Sicurelli

 

Alessandro Di Battista
A. Di Battista

M5S, Di Battista sceglie Facebook per annunciare che non si ricandiderà a Montecitorio.
Scelta di vita privata, o probabile staffetta con Di Maio?

É ancora Facebook, attraverso un video in diretta, il social a cui Alessandro Di Battista si appoggia per dare il clamoroso annuncio di voler lasciare i palazzi del potere e di non volersi ricandidare a Montecitorio alle prossime elezioni. Tuttavia, dice di non voler lasciare il movimento e di voler essere l'attivista numero uno: “Ho deciso di non ricandidarmi e confesso che la nascita di mio figlio ha dato più benzina a questa convinzione. Ma non lascerò il Movimento 5 Stelle, continuerò a fare politica fuori dai palazzi”. La scelta é di tipo personale, legata alla voglia di voler fare il papà prima che essere uno dei paladini, e fra i più bravi, del movimento grillino. Non a caso forse ha voluto utilizzare ancora una volta un video come strumento di comunicazione, già utilizzato per annunciare la nascita del figlio Andrea a Italia 5 Stelle a Rimini.
Il giovane Di Battista, romano, classe 1978 (età 39), ha iniziato il suo mandato come deputato del Movimento 5 Stelle il 15 marzo del 2013 nella XVII Legislatura, eletto nella circoscrizione Lazio 1 e subito Vicepresidente della III Commissione (Affari Esteri e Comunitari). Vanta un Master di secondo livello in tutela internazionale dei diritti umani ed é uno degli esponenti senza dubbio più preparati e rappresentativi del mondo pentastellato, ecco perché l'annuncio del suo ritiro sconvolge e rammarica i grillini che impazzano nel giro di pochi minuti sul web tra commenti di stupore e di affetto.
Ma Di Battista precisa che la sua scelta non deriva da “nessun dissidio con Beppe e Luigi, farò la campagna elettorale da non candidato. Non ci sono divisioni, il Movimento è più unito che mai”.
A dare maggiori rassicurazioni anche Luigi Di Maio, il quale attraverso Facebook ha dichiarato: “Alessandro Di Battista ha fatto una scelta, ha deciso di continuare a fare politica fuori dal Parlamento, quella Politica con la P maiuscola che piace a tutti noi. Mi ha assicurato che già tra qualche settimana sarà in tour insieme a tutti i parlamentari per presentare il nostro programma a tutti gli italiani e sarà assieme a noi, pancia a terra, fino a marzo per raggiungere il nostro obiettivo comune. Il MoVimento 5 Stelle - prosegue - è fatto di uomini e donne che si mettono al servizio della comunità, che si impegnano ogni giorno per il bene del Paese e dei cittadini. Essere del Movimento 5 Stelle significa prima di tutto sentirsi responsabili e impegnarsi per un Paese più giusto, più equo, più efficiente, per un'Italia migliore, sia da dentro che fuori le istituzioni. Migliaia di attivisti fanno politica pur non essendo né candidati né eletti, Alessandro sarà il primo attivista d'Italia!”.
Ma c'è anche chi, come Monica De Angelis, una tra le tante voci che circolano all'interno del movimento, dice: “Avrai ancora un altro mandato, lo farai quando Luigi finirà... una staffetta”.
Dunque al momento la notizia é certa, Alessandro Di Battista non si ricandiderà ma si dedicherà al figlio, alla scrittura e ai reportage dall'estero, anche se solo dopo il voto. Sarà questa la sua nuova vita, lontana, ma forse non troppo, dai palazzi.
  
Ivana Sicurelli
22 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
        

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


21/11/2017

Iniziative. Calogero Infantino tra i 20 finalisti del concorso fotografico "L'Oro d'Oliva" di Tuoro sul Trasimeno

 

Calogero Infantino
Calogero Infantino

Foto di Calogero Infantino
Foto in concorso

Foto di Calogero Infantino
Foto in concorso

Calogero Infantino è uno dei 20 finalisti del primo concorso fotografico a premi “L’Oro d’Oliva”, indetto dalla Proloco di Tuoro sul Trasimeno (provincia di Perugia). Il concorso ha come scopo la promozione e la valorizzazione del territorio del Trasimeno e di tutti i suoi prodotti, in modo particolare dell’olio d’oliva. Esteso all’intero territorio nazionale, alla Città del Vaticano e alla Repubblica di San Marino e aperto a tutti i fotografi italiani non professionisti, il concorso gratuito ha avuto inizio il 28 ottobre 2017 e la partecipazione si è conclusa il 15 novembre 2017. Nei loro scatti, i partecipanti hanno messo in risalto il valore culturale, sociale, gastronomico e occupazionale dell’olio extravergine d’oliva, prodotto di elevata importanza per la tradizione del territorio di Tuoro sul Trasimeno. I partecipanti al concorso hanno inviato un massimo di due immagini ciascuno alla Proloco di Tuoro, tramite indirizzo e-mail; la commissione interna ha selezionato soltanto 20 fotografie (fra queste, una di Calogero Infantino) tra le quali scegliere i primi tre classificati e il vincitore del “Premio Trasimeno”. Tutte le fotografie inviate al concorso sono state pubblicate sulla pagina Facebook della Proloco per essere votate dagli utenti.
Il giorno 25 novembre la commissione si radunerà per decretare i vincitori (i primi tre classificati).
Inoltre la foto che riceverà il maggiore numero di Like si aggiudicherà il Premio SOCIOIL.
Infine tra le 20 foto finaliste, sarà scelta la vincitrice del Premio Trasimeno inerente immagini scattate sul territorio del Lago Trasimeno.
I vincitori si aggiudicheranno i seguenti premi:
- 1° Premio L’Oro d’Oliva: buono da 150 euro in materiale fotografico da spendere presso Emporio Fotografico Bastia Umbra (PG);
- 2° Premio L’Oro d’Oliva: buono da 100 euro in materiale fotografico da spendere presso Emporio Fotografico Bastia Umbra (PG);
- 3° Premio L’Oro d’Oliva: buono da 50 euro in materiale fotografico da spendere presso Emporio Fotografico Bastia Umbra (PG);
- Premio Socioil: buono sconto presso Fly Photo di Fabio Magara;
- Premio Trasimeno: cestino prodotti tipici Trasimeno.
Gli iscritti al social network possono collegarsi sulla pagina Facebook della Proloco di Tuoro sul Trasimeno e votare online sino al 25 novembre.
  
Redazione
21 novembre 2017.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


21/11/2017

Chiesa. A Comitini, incontro di preghiera con suor Maria Goretti; lunedi 27 novembre

 

Suor Maria Goretti
Suor Maria Goretti

"Voglio ricordare a tutti che giorno 27 novembre, Festa della Medaglia Miracolosa, suor Maria Goretti viene a Comitini, dalle 16.30 in poi; catechesi, preghiera e benedizione delle medaglie, santa Messa alle 18.00 e poi catechesi e preghiera che lei farà. Auguri per tutti".
A rivolgere l'invito ai fedeli è don Salvatore Zammito (don Totò), parroco della parrocchia San Giacomo di Comitini.
L'incontro di preghiera, organizzato dai fedeli del gruppo della Medaglia Miracolosa, sarà guidato da suor Maria Goretti.
La Religiosa, guida spirituale ed autrice di diversi testi di spiritualità, ha vissuto 16 anni nella "Comunità delle Beatitudini" (comunità nata dalla corrente di grazia del Rinnovamento Carismatico Cattolico); il suo apostolato l’ha portata prima in Africa per assistere i poveri presso un ospedale, successivamente al sostegno dei carcerati e infine al servizio in un centro di accoglienza per immigrati a Trapani. Attualmente si prende cura, a tempo pieno, degli ultimi e degli emarginati nella FraternitàServi di Gesù Povero, nella Diocesi di Trapani.
  
Redazione
21 novembre 2017.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


21/11/2017

Ambiente. "Il ruolo del microcredito per lo sviluppo del territorio"; seminario a Palermo

 

Il ruolo del microcredito per lo sviluppo del territorio
Manifesto

Martedi 21 novembre, presso la Camera di Commercio di Palermo (in Via Emerico Amari, 11), si terrà un seminario formativo sul tema "Il ruolo del microcredito per lo sviluppo del territorio".
L'iniziativa, indetta dall'IRFIS - FIN SICILIA (Istituto Regionale per il Finanziamento alle Industrie in Sicilia) in occasione delle "Giornate dell'Economia del mezzogiorno", è rivolta in particolare ai Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (ai professionisti che parteciperanno all’incontro saranno riconosciuti i relativi crediti per l’aggiornamento dai rispettivi Ordini e Collegi professionali).
Sono previsti i seguenti interventi:
- Alessandro Dagnino (Presidente IRFIS Fin Sicilia);
- Giuseppe Catanzaro (Presidente Confindustria);
- Patrizia Di Dio (Presidente ConfCommercio Palermo);
- Vittorio Messina (Vice Presidente Nazionale Confesercenti);
- Mimmo Milazzo (Segretario Regionale CISL-Sicilia);
- Ettore Pottino (Presidente ConfAgricoltura Palermo);
- Alfonso Provvidenza (Coordinatore del Gruppo di Studio Finanza, Banche ed Intermediari Finanziari dell’ODCEC di Palermo).
  
Redazione
21 novembre 2017
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


20/11/2017

Ambiente. Seminario su "Decoro urbano e riduzione dei rifiuti"; il 23 novembre all'auditorium "San Nicola"

 

Seminario su "Decoro urbano e riduzione dei rifiuti"
Manifesto

Giovedi 23 novembre, a partire dalle ore 16.30 presso l'auditorium "San Nicola" in Grotte, si terrà un seminario formativo sul tema "Decoro urbano e riduzione dei rifiuti".
L'iniziativa, indetta in occasione della "Settimana europea per la riduzione dei rifiuti", è rivolta in particolare a Dottori Agronomi, Dottori Forestali, Architetti, Geologi, Ingegneri, Periti Agrari, Agrotecnici e Geometri (ai professionisti che parteciperanno all’incontro saranno riconosciuti i relativi crediti per l’aggiornamento dai rispettivi Ordini e Collegi professionali).
Sono previsti i seguenti interventi:
- Paolino Fantauzzo (Sindaco del Comune di Grotte);
- Calogero Sferrazza (Sindaco del Comune di Castrofilippo);
- Piero Castronovo (Assessore all’Ecologia e Ambiente del Comune di Grotte);
- Calogero Cumbo (Presidente Ordine Dottori Agronomi e Forestali);
- Alfonso Cimino (Presidente Ordine Architetti P.P.C. della provincia di Agrigento);
- Giuseppe Collura (Presidente dell’Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia);
- Alberto Avenia (Presidente Ordine degli Ingegneri della provincia di Agrigento);
- Francesco Ciaccio (Presidente Collegio Periti Agrari e P.A. Laureati della provincia di Agrigento);
- Vincenzo Grillo (Presidente Collegio Agrotecnici e A. Laureati delle province di Agrigento e Trapani);
- Vincenzo Bellavia (Presidente Collegio Geometri e G. Laureati della provincia di Agrigento);
- Enrico Vella (Presidente SRR Agrigento Provincia Est).
Le relazioni saranno a cura di:
- Salvo Cocina (Dirigente Ufficio Speciale per la Differenziata in Sicilia);
- Gaetano Alletto (Dirigente tecnico della SRR Agrigento Provincia Est), su “Come progettare un CCR”;
- Simona Pecorella (Rappresentante COMIECO), su “Il ciclo della raccolta della carta”;
- Gero La Rocca (Amministratore Ecoface), su “La raccolta differenziata come “driver” di crescita culturale e sociale”;
- Antonino Lo Brutto (Ufficio Monitoraggio Differenziata Comuni Siciliani – Presidenza Regione), su “Esperienze sul campo”.
La conduzione del seminario è affidata a Giuseppe Mazzotta (Presidente WWF o.a. Sicilia Area Mediterranea).
  
Redazione
20 novembre 2017
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


20/11/2017

Salute. 100 pazienti allo Screening del diabete, organizzato a Grotte dal Lions Club Zolfare

 

Screening del diabete
Con i Ciclisti

Screening del diabete
Staff

Un afflusso oltre le aspettative degli organizzatori, quello che si è registrato ieri, domenica 19 novembre in Piazza Marconi a Grotte, per lo screening del diabete. Circa 100 pazienti si sono sottoposti all'esame offerto gratuitamente dal Lions Club Zolfare con la collaborazione delle Giubbe d'Italia - sezione di Aragona, e che rientra nell'ambito della campagna regionale di screening sanitari territoriali portata avanti dai Lions della Sicilia a tutela della salute della collettività.
A presentarsi presso il gazebo - accolti dalla presidente del Lions Club Zolfare, dott.ssa Annamaria Apa, e da quattro volontari delle Giubbe d'Italia - sono stati per la maggior parte uomini di età media superiore a 55 anni, tra cui il Gruppo Ciclisti di Aragona; una decina le donne. Dopo il prelievo effettuato dal sig.
Antonino Graceffa, delegato a curare l'organizzazione dello screening, i pazienti sono stati intervistati dalla dott.ssa Carmela Marotta (socia del club Lions Zolfare che ha messo a servizio la propria professionalità di medico), che ha fornito loro il responso. I risultati complessivi, relativi all'intero campione, denotano una tendenza a sviluppare il diabete entro i prossimi 10 anni. I consigli utili a prevenire lo sviluppo del diabete, validi per tutta la popolazione, sono stati principalmente due: consumare almeno una porzione di frutta o verdura al giorno e fare 30 minuti di attività fisica almeno 5 giorni a settimana.
  
Carmelo Arnone
20 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
     

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


20/11/2017

Chiesa. Avvisi ed appuntamenti della settimana.

 

Chiese di Grotte

Pubblichiamo gli avvisi diffusi al termine delle sante Messe domenicali e gli appuntamenti ecclesiali più rilevanti.
Per agevolarne la consultazione, gli avvisi settimanali sono pubblicati anche nella pagina Chiesa.

Lunedi 20
novembre
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 19.00, in chiesa Madre, incontro di preghiera animato dal Rinnovamento nello Spirito.

Martedi 21 novembre
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 20.15, nei locali della chiesa San Francesco, catechesi tenuta dai fratelli del Cammino Neocatecumenale (cammino di fede per i cresimandi adulti).

Mercoledi 22
novembre
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 19.00, in chiesa Madre, catechesi a cura di padre Giovanni Fregapane.

Giovedi 23
novembre
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa e Adorazione eucaristica;
- ore 20.00, nei locali della chiesa San Francesco, incontro delle coppie di sposi.

Venerdi 24
novembre
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 20.15, nei locali della chiesa San Francesco, catechesi tenuta dai fratelli del Cammino Neocatecumenale (cammino di fede per i cresimandi adulti).

Sabato 25
novembre
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 15.30, al Palamoncada di Porto Empedocle, Assemblea Diocesana con il card. Francesco Montenegro;
- ore 18.30, in chiesa Madre, santa Messa.

Domenica 26
novembre
- le offerte raccolte durante le sante Messe saranno devolute per la Giornata Pro-Seminario;
- ore 08.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 10.00, nella chiesa san Rocco, santa Messa;
- ore 11.00, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 11.30, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa (con il cammino di fede per i fidanzati);
- ore 18.45, in chiesa Madre, santa Messa.

AVVISI

Ogni martedi e venerdi, alle ore 20.15 nei locali della chiesa di san Francesco, hanno luogo le catechesi tenute dai fratelli del Cammino Neocatecumenale.

Sono riprese le attività di catechismo; leggi gli orari.

Orari delle Sante Messe in vigore dal 29/10/2017:

   Feriali:
   ore 08.45, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 17.30, chiesa Madre

   Prefestivi:
   ore 18.30, chiesa Madre
   ore 20.15, chiesa San Francesco (animata dalle comunità neocatecumenali)

   Festivi:
   ore 08.00, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 10.00, chiesa San Rocco
   ore 11.00, chiesa Madre
   ore 11.30, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 17.30, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 18.45, chiesa Madre
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


20/11/2017

Teatro. Il 150° anniversario Pirandelliano a Pechino, con il Pirandello Stable Festival

 

Il 150° Anniversario Pirandelliano a Pechino
A Pechino

L'Istituto Italiano di Cultura di Pechino riceve il Pirandello Stable Festival di Mario Gaziano, giorno 22 novembre 2017, per celebrare il 150° Anniversario Pirandelliano.
Saranno i protagonisti storici del Pirandello Festival a proporre l'articolata performance pirandelliana: Salvatore Nocera Bracco, Ilaria Bordenca e Antonio Zarcone (nella foto con Mario Gaziano direttore del Festival Pirandelliano).
Dopo i preziosi successi di Malta, Stoccolma, Oslo, Atene con lo stesso Mario Gaziano, Dario Costantino, Maria Grazia Castellana, Giugiù Gramaglia, Alfio Russo, Andrea Cassaro e Berta Ceglie, dove gli artisti del Pirandello Festival hanno registrato un grandissimo successo, ampiamente testimoniato e dichiarato da Ambasciatori e Direttori degli Istituti Italiani di Cultura in Europa e nel Mondo.
A Pechino il  programma prevede la proiezione dei video esclusivi in inglese, in italiano e con sottotitoli cinesi “La Cina e Pirandello: punti di contatto”, “Pirandello e la Cinematografia internazionale” e “Pietanze e liquori siciliani in Pirandello”; Ilaria Bordenca propone il monologo introduttivo de “La Favola del figlio cambiato”, Salvatore Nocera Bracco il Signor Ponza del “Così è se vi pare” e Antonio Zarcone in canti popolari siciliani pirandelliani.
Hanno collaborato alla spedizione in Cina il prof. Zino Pecoraro, Maria Grazia Castellana, Andrea Cassaro e Giuseppe Portannese. Una eccezionale opportunità per diffondere la drammaturgia pirandelliana in un Paese lontanissimo per cultura e tradizioni.
  
Redazione
20 novembre 2017
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


19/11/2017

Attualità. Le ragioni dell'assemblea sindacale degli operatori ecologici, in una lettera della CGIL

 

Lettera della CGIL
Lettera della CGIL

É datata venerdi 17 novembre la lettera con la quale la CGIL - Funzione Pubblica di Agrigento comunica la convocazione dell'assemblea sindacale degli operatori ecologici nei giorni di lunedi 20 e mercoledi 22 novembre, nelle ultime due ore di ogni  turno. L'oggetto della lettera specifica: "ritardato pagamento mensilità". Nella comunicazione, l'organizzazione sindacale sostiene che "I lavoratori della ISEDA Srl non percepiscono con regolarità le spettanze mensili" e che "il versamento puntuale delle spettanze è una precondizione per poter garantire un servizio efficiente ed efficace alla popolazione", e tuttavia - prosegue la lettera - "il rispetto della scadenza prevista dal CCNL è a portata di mano solo se il Comune di Grotte riuscisse a liquidare le fatture nei tempi previsti".
Della situazione è pienamente cosciente l'Amministrazione comunale; l'Assessore all'Ecologia, Piero Castronovo, così si esprime in merito: "I cittadini pagano regolarmente la tassa sui rifiuti e non meritano una sospensione del servizio o, per meglio dire, la creazione di un disservizio. Gli operatori hanno il sacrosanto diritto di percepire la retribuzione in maniera regolare, e di questo ne siamo coscienti e rammaricati. In questo momento il Comune ha in cassa solo poche centinaia di euro. È un problema di flussi finanziari che, purtroppo, arrivano al Comune con enorme ritardo". L'Amministrazione ha l'impegno - continua l'Assessore - di "trovare una soluzione per questi onesti ed operosi lavoratori".
  
Carmelo Arnone
19 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
     

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


18/11/2017

Ambiente. Lunedi 20 e mercoledi 22 riunione sindacale degli operatori ecologici; probabili ritardi nella raccolta

 

Grotte: raccolta differenziata "porta a porta"
"Porta a porta"

Nei prossimi giorni di lunedi 20 e mercoledi 22 novembre potrebbero verificarsi dei ritardi nella raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti, a causa delle riunioni sindacali in cui saranno impegnati alcuni operatori ecologici.
Qualora, nel perdurare delle riunioni, in alcune zone del paese non dovesse essere raccolta la differenziata, i cittadini dovrebbero provvedere a ritirare i contenitori, al fine di evitare che il materiale rimanga per le vie sino al successivo giorno di raccolta. Di seguito il comunicato ufficiale dell'Amministrazione.

*****

COMUNE DI GROTTE
Servizio di Igiene Ambientale

Raccolta differenziata porta a porta.

Si porta a conoscenza dei cittadini che lunedì 20 e mercoledì 22 della prossima settimana, una parte degli operatori che si occupano della raccolta porta a porta si riuniranno in assemblea sindacale.
Pertanto al fine di scongiurare la permanenza della spazzatura lungo le strade cittadine si prega, qualora non dovesse essere ritirata, di rimetterla all'interno delle abitazioni o di conferirla presso il Centro Comunale di Raccolta di via Francesco Ingrao, che sarà aperto lunedì dalle 07.00 alle ore 13.00  e mercoledì dalle 12.30 alle 18.30.
Si ringrazia anticipatamente per la collaborazione.
  
    

 

  L'Assessore all'Ambiente
Piero Castronovo
I Sindaco
Paolino Fantauzzo
 
 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


17/11/2017

Racalmuto. Le "Giornate Sciasciane" con gli studenti di dieci Istituti Superiori; il 20 e 21 novembre

 

Giornate Sciasciane
Manifesto

Il 20 ed il 21 novembre si svolgeranno a Racalmuto le Giornate Sciasciane che avranno come tema l’approfondimento di uno dei tre testi teatrali scritti da Leonardo Sciascia: L’Onorevole.
La scelta del testo teatrale come tema delle due giornate di studio è un diretto omaggio a Luigi Pirandello nell’occasione dei 150 anni della nascita. I lavori sono coordinati dal prof. Zino Pecoraro, che terrà, assieme alla prof. Rosalia Centinaro, una relazione introduttiva rispettivamente il primo ed il secondo giorno del convegno.
Parteciperanno gli studenti di dieci scuole, compresa anche la scuola superiore che Sciascia da studente frequentò: l’attuale IISS “Manzoni- Juvara” di Caltanissetta. Gli studenti, sensibilizzati e seguiti dai rispettivi docenti, reciteranno o rappresenteranno passi salienti del testo teatrale.
L’Onorevole di Sciascia rappresenta l’ascesa politica del prof. Frangipane, che da fine e prolifico umanista si trasforma in un vero arrampicatore sociale e in uno speculatore. L’ombra della corruzione e degli illeciti guadagni sfiora il personaggio centrale e tutta la sua famiglia. La moglie Assunta rappresenta, per una sorta di “reversibilità”, la coscienza morale, di cui è simbolo il suo interesse per il Don Chisciotte di Cervantes e soprattutto il passo del governatorato di Sancio.
  
Redazione
17 novembre 2017
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


17/11/2017

Iniziative. "Passo e... spasso!", la "Passeggiata della Salute"; appuntamento di venerdi 17 novembre

 

Passo e... Spasso!

Appuntamento settimanale del venerdi con "Passo e... spasso!", la passeggiata "della salute".
Programma di oggi, venerdi
17 novembre:
ore 20.00 raduno in piazza mercato (Piazza A. Magnani);
ore 20.15 partenza
.
Per partecipare, del tutto gratuitamente, basta calzare comode scarpe ed avere un pizzico di buona volontà.
Non si tratta di una corsa ma di una vera e propria passeggiata lungo un percorso per nulla difficoltoso.
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


16/11/2017

Volontariato. Sabato 18 novembre, donazione di sangue presso la sede Adas di Grotte

 

ADAS (Associazione Donatori Autonoma Sangue)

Verrà effettuata sabato 18 novembre, dalle ore 08.15 alle ore 12.15 a Grotte, presso la sede Adas di Via Francesco Ingrao n° 92-94, la raccolta di sangue che, con cadenza mensile, coinvolge i donatori grottesi. L'autoemoteca sosterà nel piazzale interno della struttura. I donatori dovranno essere a digiuno e dovranno portare il tesserino Adas, un documento di riconoscimento e le ultime analisi; ciò consentirà al personale medico, nel massimo rispetto della privacy, di valutarne lo stato di salute e consentire di effettuare la donazione con più tranquillità. Donare il sangue è un atto di generosità, gratuito e disinteressato; un gesto d'amore che gratifica chi lo compie e salva la vita a chi lo riceve.

Donazione di sangue
Grotte - Via Francesco Ingrao n° 92-94
Sabato 18 novembre - ore 08.15/12.15
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


15/11/2017

Toponomastica. Intitolazione della Piazzetta "Pieve di San Nicola"

 

Auditorium (ex chiesa) "San Nicola"
Ex chiesa di
San Nicola

Finalmente ha un nome la piazzetta dinanzi all'auditorium (centro polifunzionale, ex chiesa) San Nicola, a Grotte. A stabilirlo è stata la Giunta municipale al completo, su proposta del sindaco Paolino Fantauzzo, con decisione unanime: si chiamerà Piazzetta "Pieve di San Nicola"; una denominazione che viene ad affermare l'identità storica e culturale della comunità grottese.
La piazzetta, che si trova all'incrocio tra Via San Nicola e Via Scoppettieri, nel cuore - nonché primo nucleo - dell'abitato grottese, viene dedicata alla "Pieve di San Nicola", piccola circoscrizione territoriale religiosa già esistente in epoca medievale che fu attiva, come parrocchia, sino alla metà del 1300, periodo in cui la popolazione si ridusse drasticamente a causa dell'epidemia di peste che colpì l'intera Europa. La chiesetta venne successivamente ricostruita nel XVI secolo.
Nei ricordi dei grottesi, tramandati di generazione in generazione, quel luogo è stato sempre identificato come "San Nicola", nome che adesso - dalle radici storiche - ha trovato riconoscimento ufficiale.
  
Carmelo Arnone
15 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
     

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


15/11/2017

Scuola. All'Istituto Comprensivo "A. Roncalli" incontro con i genitori sul tema "Il disagio adolescenziale"

 

All'Istituto Comprensivo "A. Roncalli" incontro con i genitori sul tema "Il disagio adolescenziale"
Incontro a scuola

La dott.ssa Carmela Dulcetta e il dott. Calogero Magro
Dulcetta e Magro

All'Istituto Comprensivo "A. Roncalli" incontro con i genitori sul tema "Il disagio adolescenziale"
Pubblico

Il disagio adolescenziale, come prevenirlo, affrontarlo, alleviarlo. Questo in sintesi il tema dell’incontro rivolto ai genitori degli studenti delle classi V della scuola primaria e I e II della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Roncalli” di Grotte. Primo di una serie di appuntamenti dedicati al Progetto di Educazione degli Adulti, per l’importanza del tema e l’impatto educativo, l’incontro ha visto la presenza di un team di esperti in materia: la dott.ssa Carmela Dulcetta, il dott. Calogero Magro e il dott. Calogero Smeraldi, che da tempo collaborano attivamente con le scuole del territorio.
La nostra scuola - spiega Matilde Troisi, referente del progetto - ha programmato una serie di incontri di formazione rivolti agli adulti. L’idea fortemente voluta dalla nostra preside, la dott.ssa Anna Gangarossa, ha visto il coinvolgimento di esperti esterni specializzati in temi legati al disagio giovanile come il bullismo e il cyberbullismo, il suicidio, le dipendenze, l’anoressia e la bulimia, i disturbi specifici dell’apprendimento. Si tratta di piccoli e grandi problemi che possono presentarsi durante lo sviluppo evolutivo e su cui genitori e docenti dovrebbero confrontarsi per condividere strategie comuni”.
E sulla necessità di attivare percorsi di formazione rivolti agli adulti Calogero Magro, neuropsichiatra infantile dichiara: “Le campagne di informazione, formazione e prevenzione non vanno attivate solo con i genitori dei bambini della scuola dell’Infanzia, dove un lavoro costante può aiutare a prevenire alcune forme di disagio, ma anche con i genitori degli studenti della scuola secondaria di primo grado. Questo perché il cervello di un preadolescente è un cervello ancora immaturo, non nella volumetria ma nella qualità. Si tratta di un cervello plastico che ha bisogno di essere modellato, che viene influenzato dagli stimoli che riceverà dall’esterno. È in questa fase dello sviluppo evolutivo che si innesca il fenomeno del pruning, una sorta di potatura, di sfoltimento delle connessioni cerebrali delle aree che non sono state stimolate dall’ambiente esterno. Il cervello si libera, in pratica, di connessioni inutili, che non servono. Un bambino che non viene stimolato e non ha contatti con l’esterno non cresce perché i collegamenti tra le aree cerebrali non si sviluppano. Tutto questo ci fa comprendere - sottolinea Magro - come la produzione di relazioni risulti necessaria per la crescita e lo sviluppo del bambino. Ed ancora risulta importante a questa età l’influenza della dopamina, un neurotrasmettitore che regola anche l’umore. La cioccolata e l’alcol, per esempio, aumentano i livelli di dopamina determinando un senso di benessere. Tuttavia si tratta di sostanze che creano dipendenza ed è proprio per questo che alcuni studiosi ritengono che la nascita della dipendenza cominci a questa età, dall’aver sperimentato il benessere che viene dal consumo. Tema caldo, caldissimo quello delle dipendenze, diffuse anche tra i preadolescenti. Bisogna stare sempre attenti ai comportamenti dei nostri figli, - conclude Magro - non essere mai certi che sia tutto normale, che sia tutto a posto. Non dobbiamo mai abbassare la guardia. Occorre vigilare anche sull’uso della tecnologia perché spesso noi genitori siamo gli unici a non sapere ciò che i nostri figli, attraverso i social, condividono col mondo intero”.
Così, mentre da un lato i preadolescenti devono essere spinti ad alimentare relazioni sociali reali, dall’altro nasce una maggiore necessità di controllo nei loro confronti, che sino all’età di nove o dieci anni risulta naturale, perché i genitori sono ancora considerati indispensabili dai propri figli, sono ancora considerati degli eroi capaci di risolvere qualunque problema. Ad un certo punto, però, questi bambini cominciano a mostrare i primi segni di autonomia, cominciano a staccarsi, entrano nel periodo della preadolescenza, manifestando uno stato di confusione mentale: non si riconoscono più. Il loro cervello, la loro maturità mentale non accompagna la crescita fisica. Allora cosa deve fare la famiglia?
Bisogna stabilire un ordine educativo - spiega la dott.ssa Carmela Dulcetta -. Bisogna fare capire ai bambini, ora preadolescenti, che devono imparare a mettere ordine nelle loro cose. Si può iniziare con la propria camera, i vestiti, i libri, i giochi. Bisogna abituarli all’autonomia e a rispettare i propri spazi e quelli altrui. In sintesi dobbiamo insegnare loro delle regole, abituarli ad avere un comportamento che sia basato sul rispetto delle regole. Essere ragazzi sani non vuol dire solo stare bene di salute, ma saper gestire la propria personalità in funzione di se stessi e degli altri, sia a casa sia fuori casa”.
Quali altri strumenti ha un genitore a disposizione per poter favorire l’acquisizione dell’autonomia senza esporre il proprio figlio a rischi come l’alcol, la droga, il sesso, a dipendenza da cibo e gioco?
Il dialogo - continua la Dulcetta - in questa fase dell’età evolutiva risulta indispensabile. Bisogna fare parlare i figli, far raccontare ciò che fanno, con chi stanno. Bisogna dimostrare di avere tempo a loro disposizione per ascoltarli. Bisogna dimostrare che come genitori noi ci siamo”.
A conclusione dell’incontro la dott.ssa Dulcetta ha voluto lasciare ai genitori dei piccoli suggerimenti per alimentare il dialogo e l’osservanza delle regole. “Anche se sembra scontato, la prima cosa da fare è mettersi a tavola insieme, purtroppo non sempre si riesce a farlo. Poi spegnere i cellulari ed infine la tv
.
  
Redazione
15 novembre 2017
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


14/11/2017

Salute. Screening del diabete a cura del Lions Club Zolfare; domenica 19 novembre in Piazza Marconi

 

Screening del diabete a cura del Lions Club Zolfare
Manifesto

Domenica prossima, 19 novembre 2017, in Piazza Marconi a Grotte, dalle ore 09.00 alle 12.00 sarà possibile effettuare gratuitamente uno screening del diabete. L'iniziativa è del Lions Club Zolfare con la collaborazione delle Giubbe d'Italia - sezione di Aragona, e rientra nell'ambito della campagna regionale di screening sanitari territoriali portata avanti dai Lions della Sicilia a tutela della salute della collettività.
Tutti i cittadini interessati potranno presentarsi - a digiuno - presso il gazebo che verrà installato in Piazza Marconi; non occorre prenotarsi e l'esito dell'esame sarà comunicato immediatamente.
Ci siamo messo in contatto con la segreteria organizzativa della Giornata Nazionale del Diabete, che ci celebra oggi - ha dichiarato la dott.ssa Annamaria Apa, presidente del Lions Club Zolfare -, e ci hanno mandato i kit, con tutto l'occorrente per fare l'esame, comprensivi di una scheda con i parametri di riferimento, una scala di valori tramite cui discernerne se i valori sono nella norma o se necessitano di ulteriore approfondimento. Sarà presente un medico che darà le indicazioni del caso
.
  
Carmelo Arnone
14 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
     

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


14/11/2017

Comune. Il sindaco Fantauzzo a Brescia: firmata convenzione; quasi due milioni di euro per Grotte

 

Sindaci a Brescia
Sindaci a Brescia

Firma Fantauzzo
Firma Fantauzzo
 

Ieri, lunedì 13 novembre, il sindaco di Grotte è stato a Brescia, su invito della Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi, per la firma della convenzione relativa alla concessione del finanziamento di quasi 2 milioni di euro previsto dal “Piano Nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate”.
Nel salone Vanvitelliano del Palazzo della Loggia, sede del Comune di Brescia, Paolino Fantauzzo, unitamente ad altri 45 Sindaci, ha apposto la sua firma insieme a quella della dott.ssa Boschi e del dott. Aquilanti, Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, al documento che consentirà di elargire i finanziamenti.
Questa la dichiarazione del Sindaco: “Con grande soddisfazione voglio informare la Città di Grotte che ieri a Brescia ho firmato, con la Sottosegretaria Maria Elena boschi e il Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri dott. Paolo Aquilanti, la convenzione del Piano Nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree degradate, che ci assicura quasi due milioni di euro per interventi nella ex scuola di Via Padre Vinti e nel campetto “San Rocco” comunemente chiamato “campetto rosa”. Nel 2015 abbiamo partecipato al bando nazionale e Grotte si è classificato al 32° posto su 46  Comuni ammessi al finanziamento su un totale di 870 Comuni. Si tratta di un altro obiettivo raggiunto che ci permetterà il risanamento della struttura e la restituzione di un bene comune alla città”.
  
Carmelo Arnone
14 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
     

Firma Boschi
Firma Boschi

Firma Aquilanti
Firma Aquilanti

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


14/11/2017

Ambiente. Due gesti di inciviltà: spazzatura abbandonata per strada

 

spazzatura abbandonata
Contrada Fico

spazzatura abbandonata
Contrada Fico
 

Segnalo due recenti episodi di inciviltà, avvenuti a Grotte. Non sono casi eclatanti o comportamenti diffusi ma avvenimenti isolati, che tuttavia meritano di essere sottoposti all'attenzione ed al giudizio dei lettori.
Parliamo, ancora una volta, di abbandono nell'ambiente di rifiuti solidi urbani non correttamente differenziati.
Il primo episodio (vedi foto a sinistra) riguarda un abbondante cumulo di rifiuti depositati in Contrada Fico, in una delle traverse prossime alla palestra Cacciato. Si tratta di materiale derivante da attività "professionale", residuo di pitturazione domestica. Su una delle bottiglie di plastica contenenti colorante si legge: "Camera letto Sig.ra Vinti". Ci auguriamo almeno che il pittore abbia fatto un buon lavoro e che la "Sig.ra Vinti" sia rimasta soddisfatta; i proprietari dei terreni ai quali conduce la stradina lo sono molto meno.
Il secondo episodio (vedi foto a destra) è in riferimento ad alcune scatole lasciate - non si sa perché - lungo il vialetto che conduce alla stazione ferroviaria.
Alle persone scarsamente dotate - loro malgrado - di senso civico, verrebbe da chiedere chi, secondo loro, dovrebbe rimuovere questo materiale abbandonato illegalmente; perché è chiaro che da solo non svanisce.
Il mio invito alle locali Forze dell''Ordine è quello di un più capillare controllo del territorio, al fine di prevenire questi singoli atti che, seppure isolati, tuttavia danneggiano l'ambiente e l'immagine di un'intera cittadinanza.
  
Carmelo Arnone
14 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
     

spazzatura abbandonata
Vialetto stazione

spazzatura abbandonata
Vialetto stazione

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


13/11/2017

Servizi. Avviamento dei lavoratori forestali 101sti e 151sti; presentarsi domani alle 11.00

 

Centro per l'impiego
Centro per l'impiego

Con una nota ufficiale, il Dirigente del Centro per l'Impiego di Canicatti, arch. Antonio Bruzzi, ha comunicato che domani, martedi 14 novembre 2017, a partire dalle ore 11.00, i lavoratori forestali 101sti e 151sti interessati all'avviamento potranno presentarsi, muniti di documento di riconoscimento, presso il Centro per l'Impiego di Canicatti. Nella comunicazione è specificato che i lavoratori residenti nel Comune di Grotte dovranno recarsi presso il recapito di Grotte (anche se con una nota precedente veniva comunicato che il 14 novembre la sezione di Grotte sarebbe rimasta chiusa per la ricorrenza di santa Venera; per informazioni, gli interessati potranno contattare il numero 0922.851702).

*****

"Oggetto: Avviso pubblicazione richiesta avviamento lavoratori forestali.

Si comunica che il Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale Servizio 8 Servizio per il Territorio di Agrigento ha richiesto un nulla-osta per l'avviamento di un lavoratore B.A. forestale 101sta appartenente all'elenco speciale di cui all'art. 45 ter L.R. 16/96, come introdotto dall'art. 43 della L.R. n,14/06 per il cantiere di Racalmuto. I lavoratori interessati debitamente inseriti in graduatoria dovranno recarsi in data l4/11/2017 alle ore 11,00 muniti di documento di riconoscimento presso il C.P.I. di Canicatti.

Si comunica che il Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale Servizio 8 Servizio per il Territorio di Agrigento ha richiesto un nulla-osta per l'avviamento dei lavoratori forestali 151sti AIB appartenenti all'elenco speciale di cui all'art. 45 ter L.R. 16/96, come introdotto dall'art.43 della L.R. n 14/06 appartenenti al 6° Distretto con la qualifica di B.A.. I lavoratori interessati debitamente inseriti in graduatoria dovranno recarsi a far data dal 14/11/2017 alle ore 11,00 muniti di documento di riconoscimento presso il C.P.I. di Canicatti per i lavoratori del Comune di Racalmuto e Naro e presso il Recapito di Grotte i lavoratori ivi residenti".
  

 
 

Il Responsabile del procedimento
Funzionario Direttivo
Dott. Tommaso Vergopia
 

Il Dirigente del C.P.I.
Arch. Antonio Bruzzi
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


13/11/2017

Comune. Tari: "A Grotte sulle pertinenze la giusta tariffa, ridotta del 50%"; nota dell'assessore Aquilina

 

Assessore Diego Aquilina
Diego Aquilina

Le recenti notizie nazionali riguardanti gli importi della Tari, che in alcuni Comuni italiani risulterebbero essere stati calcolati in maniera erronea con aggravio a carico dei cittadini (la parte "variabile" della tariffa sarebbe stata applicata non solo sull'abitazione principale - come previsto - ma anche su ogni singola pertinenza), hanno suggerito all'Amministrazione comunale grottese di eseguire una verifica sulle modalità di applicazione della tassa verso i cittadini del paese. Nella lettera inviataci, che pubblichiamo di seguito, l'assessore Diego Aquilina, con delega al Bilancio, conferma che a Grotte la tariffa applicata è quella corretta e che, anzi, sulle pertinenze dell'abitazione principale viene applicata una riduzione del 50%.

*****

"Egregio Direttore,
la recentissima notizia diffusa dalla stampa in ordine alla Tari, secondo la quale alcuni Comuni avrebbero gonfiato il tributo a seguito di un'erronea applicazione delle relative tariffe, mi ha fortemente preoccupato, sia come amministratore che come contribuente. Pertanto ho immediatamente sollecitato una verifica con gli uffici competenti e, nelle more, ho passato il fine settimana appena trascorso documentandomi nel migliore dei modi.
Ebbene, all'esito delle verifiche espletate, è emerso quanto segue.
È d'uopo precisare che la tariffa è composta da una quota fissa e da una quota variabile in modo da assicurare la copertura integrale dei costi del servizio, compresi quelli di smaltimento.
Ai fini della determinazione della tariffa, per le utenze domestiche condotte da persone fisiche che vi hanno stabilito la propria residenza anagrafica, il numero degli occupanti è quello del nucleo familiare risultante all'anagrafe, salva diversa e documentata dichiarazione dell'utente.
Fatta questa breve precisazione, affrontiamo la questione oggetto delle ultime notizie di stampa e cioè la tariffa per le pertinenze.
Relativamente alle pertinenze contigue agli immobili principali, questo Comune applica la giusta tariffa stante che essa, non solo è composta dalla sola quota fissa, ma è ridotta del 50 per cento.
Pertanto, ai soli fini di fare chiarezza e di tranquillità  dei nostri contribuenti, caro Direttore, ti prego di darne cortese e sollecita diffusione tramite il tuo giornale.
Grazie per la collaborazione che ancora una volta vorrai prestare
".

 

 

 

Diego Aquilina
(Assessore al Bilancio)
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


13/11/2017

Agrigento. "Ettore e Achille": 2^ stagione di Teatro da Camera al Circolo Empedocleo

 

Circolo Empedocleo
Circolo Empedocleo

Secondo spettacolo teatrale della 2^ Stagione di Teatro da Camera 2017-2018, realizzata a cura del Circolo Culturale “Empedocleo” - presidente Giuseppe Adamo - e del Pirandello Stable Festival di Mario Gaziano, con la direzione artistica di Giuseppe Adamo e Mario Gaziano.
Nella elegante sala Convegni del Circolo Empedocleo di Agrigento, venerdi 17 novembre 2017 alle ore 18.15, sarà presentato lo spettacolo “Ettore e Achille, i miti della sfida”; azione scenica su eroi e antieroi, eroine e antieroine del mondo classico; con Maria Grazia Castellana, Alfio Russo, Oriana Paolocà, Angelo Cinque, Giuseppe Gramaglia, la partecipazione di Francesco Naccari, danze neoelleniche di Alessia Crapamzano e Luca Agrò (della Scuola di Ballo “Lunarossa” di Simona Vita e Fernando Cinquemani).
Testi da Euripide, Sofocle, Marziale, Aristofane e variazioni contemporanee con musiche neoelleniche di Vangelis e Yanni.
Collaborazioni artistiche di Andrea Cassaro, Giugiù Amato e Giuseppe Adamo, collaborazione tecnica di Salvatore Cucchiara; costumi “Domus 73”; progetto artistico e regia di Mario Gaziano.
Ingresso gratuito riservato ai soci del Circolo e agli appassionati di teatro culturale di intrattenimento.
  
Redazione
13 novembre 2017
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


13/11/2017

Elezioni. "Riepilogo, ad una settimana dalle elezioni dell'Assemblea Regionale Siciliana"; di Ivana Sicurelli

 

Rinnovo dell'Assemblea Regionale Siciliana
Elezioni all'ARS

Ad una settimana dalle elezioni della nuova Assemblea Regionale Siciliana.
Ecco il riepilogo di cosa é accaduto lo scorso 5 novembre.

É trascorsa una settimana dal 5 novembre, data in cui i siciliani sono stati chiamati alle urne per eleggere la nuova Assemblea Regionale ed il Presidente della Regione, elezione diretta sia del Governatore che dei 70, non più 90, deputati.
Per la prima volta dal 1947, dopo la modifica dello Statuto Speciale il numero dei deputati regionali eleggibili é sceso di 20 unità con un sistema elettorale a metodo misto e a turno unico, che vede i 70 eletti con le seguenti modalità:
- da 62 a 68 scelti tramite sistema proporzionale su base provinciale, con il metodo dei più alti resti e con voto di preferenza, con uno sbarramento elettorale al 5% regionale per ogni singola lista;
- da 1 a 7, tra cui almeno il Presidente eletto, vengono eletti con una lista regionale come premio al candidato presidente più votato;
- 1 diviene deputato regionale in quanto miglior candidato Presidente non eletto.
Il voto alle liste provinciali e alla lista regionale, secondo il disposto della Legge Regionale 3 giugno 2005, n. 7, avviene su scheda unica ma con possibilità di voto disgiunto. Nel caso la lista o coalizione di liste provinciali collegate alla lista regionale più votata abbia ottenuto meno di 42 seggi, vengono eletti dalla lista regionale bloccata tanti candidati quanti ne occorrono per raggiungere i 42 eletti su 70. Nel caso in cui la lista o coalizione di liste provinciali collegate alla lista regionale più votata abbia ottenuto 42 o più seggi, allora i seggi che non vengono attribuiti a candidati dalla lista regionale più votata, da 1 a 6 seggi, sono ripartiti fra tutti i gruppi di liste non collegati alla lista regionale risultata più votata, in proporzione alle rispettive cifre elettorali regionali.
L'applicazione del nuovo metodo ha visto tuttavia solo per metà rinnovare l'Assemblea Regionale Siciliana. Sono infatti ben 36 i deputati che rientrano all'Ars a fronte dei "nuovi" 34, ma solo una parte al primo mandato perché in qualche caso si tratta di un ritorno, come quello di Cateno De Luca e Alessandro Aricò. Le donne rimangono 14, ma in proporzione risultano in numero maggiore in quanto la nuova legislatura è formata da 70 deputati e non più da 90. Gran parte dei volti nuovi si trova tra i 5Stelle, la metà dei 20 deputati, e tra le fila di Forza Italia, 6 su 12.
La consultazione che ha visto la vittoria a Presidente di Nello Musumeci, sostenuto dalla coalizione di centro-destra, si ritroverà in aula tra gli habitué con diversi mandati alle spalle, Giuseppe Lupo, Baldo Gucciardi e Antonello Cracolici per il Pd, Riccardo Savona per Fi, Mimmo Turano dell'Udc e Nicola D'Agostino di Sicilia futura.
Ecco di seguito la lista completa dei 70 che siederanno all'ARS per questa nuova legislatura:
- Forza Italia: Giuseppe Milazzo, Gianfranco Micciché, Marianna Caronia, Riccardo Savona, Riccardo Gallo Afflitto, Giuseppe Federico, Alfio Papale, Marco Falcone, Luigi Genovese, Tommaso Calderone, Orazio Ragusa, Rossana Cannata e Stefano Pellegrino;
- DiventeràBellissima: Nello Musumeci, Giusy Savarino, Alessandro Aricò, Giuseppe Zitelli, Giorgio Assenza e Giuseppe Galluzzo;
- Popolari e autonomisti: Giovanni Di Mauro, Roberto Lagalla e Toto Cordaro, Carmelo Pullara, Giuseppe Compagnone e Pippo Gennuso;
- Udc: Mimmo Turano, Vincenzo Figuccia, Margherita La Rocca Ruvolo, Giovanni Bulla, Cateno De Luca, Eleonora Lo Curto;
- FdI-Noi con Salvini: Elvira Amata, Tony Rizzotto, Gaetano Galvagno e Antonio Catalfamo;
- M5S: Giancarlo Cancelleri, Giampiero Trizzino, Salvatore Siragusa, Luigi Sunseri, Roberta Schillaci, Angela Foti, Gianina Ciancio, Gaetano Nicolosi, Cristiano Anastasi, Matteo Mangiacavallo, Giovanni Di Caro, Nunzio Di Paola, Elena Pagana, Valentina Zafarana, Antonino De Luca, Stefania Campo, Stefano Zito, Giorgio Pasqua, Sergio Tancredi, Valentina Palmeri;
- Pd: Giuseppe Lupo, Antonello Cracolici, Luca Sammartino, Anthony Barbagallo, Michele Catanzaro, Giuseppe Arancio, Luisa Lantieri, Francesco De Domenico, Nello Dipasquale, Giovanni Cafeo, Baldo Gucciardi;
- Sicilia futura: Edy Tamajo e Nicola D'Agostino;
- Cento passi: Claudio Fava.
Adesso non rimane che attendere l'inizio dei lavori e l'attuazione del programma di Governo, sperando nella più veloce ripresa possibile della nostra regione.
  
Ivana Sicurelli
13 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
        

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


13/11/2017

Chiesa. Avvisi ed appuntamenti della settimana.

 

Chiese di Grotte

Pubblichiamo gli avvisi diffusi al termine delle sante Messe domenicali e gli appuntamenti ecclesiali più rilevanti.
Per agevolarne la consultazione, gli avvisi settimanali sono pubblicati anche nella pagina Chiesa.

Lunedi 13
novembre - Triduo di santa Venera
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.00, in chiesa Madre, santo Rosario, santa Messa e Vespri (nel triduo di santa Venera).

Martedi 14 novembre - Festa di santa Venera
- oggi nella chiesa Madonna del Carmelo non sarà celebrata la santa Messa;
- ore 09.00, in chiesa Madre, santa Messa (nella festa di santa Venera);
- ore 11.00, in chiesa Madre, santa Messa (nella festa di santa Venera);
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa (nella festa di santa Venera);
- ore 20.15, nei locali della chiesa San Francesco, catechesi tenuta dai fratelli del Cammino Neocatecumenale (cammino di fede per i cresimandi adulti).

Mercoledi 15
novembre
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 19.00, in chiesa Madre, catechesi a cura di padre Giovanni Fregapane.

Giovedi 16
novembre
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa e Adorazione eucaristica;
- ore 20.00, nei locali della chiesa San Francesco, incontro delle coppie di sposi.

Venerdi 17
novembre
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 20.15, nei locali della chiesa San Francesco, catechesi tenuta dai fratelli del Cammino Neocatecumenale (cammino di fede per i cresimandi adulti).

Sabato 18
novembre
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.30, in chiesa Madre, santa Messa.

Domenica 19
novembre
- ore 08.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 10.00, nella chiesa san Rocco, santa Messa;
- ore 11.00, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 11.30, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa (con il cammino di fede per i fidanzati);
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa; a seguire, processione di santa Venera per la vie del paese.

AVVISI

Domenica 19 novembre, dopo la Messa vespertina in chiesa madre delle 17.30 (anticipata rispetto al consueto orario delle 19.45), si svolgerà la processione del simulacro di santa Venera per le vie del paese (percorso della processione: Via Meli, Largo pagano, Viale Matteotti, Portobello, Viale della Vittoria, Corso Garibaldi, chiesa Madre).

Ogni martedi e venerdi, alle ore 20.15 nei locali della chiesa di san Francesco, hanno luogo le catechesi tenute dai fratelli del Cammino Neocatecumenale.

Sono riprese le attività di catechismo; leggi gli orari.

Orari delle Sante Messe in vigore dal 29/10/2017:

   Feriali:
   ore 08.45, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 17.30, chiesa Madre

   Prefestivi:
   ore 18.30, chiesa Madre
   ore 20.15, chiesa San Francesco (animata dalle comunità neocatecumenali)

   Festivi:
   ore 08.00, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 10.00, chiesa San Rocco
   ore 11.00, chiesa Madre
   ore 11.30, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 17.30, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 18.45, chiesa Madre
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


12/11/2017

Musica. XVI edizione del Gran Galà della Lirica - "Lirica sotto le Stelle" 2017

 

Lirica sotto le stelle 2017
Vedi le foto

Lirica sotto le stelle 2017
Video 1^ parte
 

Si è svolta all'interno del Palazzo Municipale di Grotte, domenica 29 ottobre 2017, la XVI edizione del Gran Galà della Lirica - "Lirica sotto le Stelle", che il M° Salvatore Salvaggio ha voluto realizzare per il 16° anno.
All'interno della serata, organizzata dall'Associazione Musicale "Gioacchino Rossini" con il patrocinio del Comune di Grotte, si è svolta la cerimonia di conferimento dei due Premi "Lirica sotto le stelle" - X Edizione: "Alla carriera" ed "Alla giovane promessa". Il Premio "Alla carriera" è stato assegnato al M° Antonino Interisano, il Premio "Alla giovane promessa" è stato attribuito al Tenore Giuseppe Michelangelo Infantino.
Sulle note del pianoforte del M° Michele Salvatore, 11 intramontabili arie della Lirica e 4 celebri brani della tradizione musicale italiana sono risuonati tra le volte del Palazzo comunale, interpretati, oltre che dai due vincitori dei Premi "Lirica sotto le Stelle", dalla Soprano
Makie Nomoto e dal M° Salvatore Salvaggio.
Pubblichiamo il video ed alcune immagini della manifestazione (60 foto di © Salvatore Milano, riprese di © Associazione Culturale "Punto Info").
  
Carmelo Arnone
12 novembre 2017
© Riproduzione riservata.

Lirica sotto le Stelle 2017 (Foto) Visita l'argomento
     

Lirica sotto le stelle 2017
Video 2^ parte

Lirica sotto le stelle 2017
Video 3^ parte

 

Guarda il video con
Internet Explorer, Firefox, Opera:

Guarda il video con
Iphone, Ipad, Mac, smartphone Android, Chrome:
   

 
  Lirica sotto le Stelle - 1^ parte (Video) Visita l'argomento Lirica sotto le Stelle - 1^ parte (Video) Visita l'argomento
  
 
  Lirica sotto le Stelle - 2^ parte (Video) Visita l'argomento Lirica sotto le Stelle - 2^ parte (Video) Visita l'argomento
  
 
  Lirica sotto le Stelle - 3^ parte (Video) Visita l'argomento Lirica sotto le Stelle - 3^ parte (Video) Visita l'argomento
  
 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


11/11/2017

Infrastrutture. Fantauzzo firma protocollo con l'Anas: fondi per migliorare la viabilità di Grotte

 

Firma del protocollo

Il sindaco di Grotte Paolino Fantauzzo ha firmato ieri, venerdi 10 novembre, presso la sede Anas di Caltanissetta, un protocollo per l'utilizzo di alcuni fondi al fine di migliorare la viabilità urbana ed extraurbana di Grotte. Il documento è stato siglato da Fantauzzo e dall'ing. Valerio Mele, direttore del coordinamento territoriale Anas per la Sicilia.
I fondi messi a disposizione sono quelli rimanenti dal milione di euro
concessi dall’A.N.A.S. quale misura compensativa per il raddoppio della S.S. 640 ed utilizzati per i lavori di riqualificazione della strada comunale esterna “Lumia - Falcia”; le economie realizzate da quei lavori ammontano a 171.232,32 euro. Parte di tale somma, per un importo di circa 140.000 euro, verrà utilizzata per il completamento del lotto finale della strada “Lumia - Falcia”, di circa 100 metri, che consentirà il raccordo con la "Racalmare - San Benedetto". La somma restante, dell'importo indicativo di 31.000 euro, con l'aggiunta di ulteriori 10.000 euro prelevati dal bilancio comunale, servirà per asfaltare tutto il Viale della Vittoria, il cui manto stradale costituito da mattonelle si presenta quasi interamente sconnesso.
Sui tempi di realizzazione di questi lavori, così ha dichiarato il sindaco Fantauzzo: "Entro Natale spero di asfaltare tutto il Viale della Vittoria". Invece i lavori di completamento del lotto finale della strada
“Lumia - Falcia” richiederanno necessariamente tempi più lunghi.
  
Carmelo Arnone
11 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
   

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


11/11/2017

Dialoghi. "Il ritorno di Silvio"; di Giuseppe Castronovo

 

"Dialogo" del dott. Giuseppe Castronovo, studioso ed autore di testi di Diritto.

L’altra sera abbiamo trattato, al Circolo della Concordia, il risultato elettorale per il rinnovo dell’Assemblea Regionale Siciliana che ha visto prevalere il candidato del Centro-destra Musumeci su Cancelleri, candidato del Movimento 5 Stelle. Il Prof. Vezio nel commentare il deludente risultato elettorale del Partito Democratico ci ha illustrato il giudizio del settimanale inglese “Economist” secondo il quale:
- Renzi “… era il rottamatore. Ma fino ad ora ciò che Mr. ha demolito con più successo è stato il suo P. D.”;
- Berlusconi ha “iniziato ad assumere l’aura di un vecchio statista - e conclude affermando che - Mr. Berlusconi è tornato”.
Terminata la relazione del Prof. Vezio, alcuni soci del Circolo, riconosciuti quali fans berlusconiani, hanno iniziato a cantare sulla melodia della canzone “La nostra casa in cima al mondo” di Donaggio-Pallavicini, interpretata al Festival di San Remo del 1966 dalla stesso Donaggio e da Claudio Villa, il “ritorno” di Silvio Berlusconi al centro della politica italiana. Una centralità, a dir poco, impensabile fino a qualche mese fa. Data la sincera amicizia che ci unisce tutti quanti, al di là delle idee politiche professate, tutti quanti ci siam messi a cantare e di fatto a comporre la canzone
.
Giuseppe Castronovo

"Novembre 2017: elezioni rinnovo Assemblea Regionale Siciliana"
(Dai dibattiti svolti al “Circolo della Concordia” )

IL RITORNO DI SILVIO

Amor, puoi sperare ancor.
Silvio è tornato, la nostra guida sarà.
Grazie Sicilia che hai creduto in Lui, in Lui.

Vedrai che tutto cambierà:
Silvio è tornato, la nostra guida sarà.
Vivremo in pace nella mia casa
io e te, io e te.

La nostra Italia da Lui promessa
con Lui rinascerà,
un Governo a marzo avrà
la crisi se ne andrà da noi.

La nostra Italia con Berlusconi
nel mondo brillerà
stimata ancor sarà
e pace porterà dovunque lui andrà.

Amor, non piangere mai più,
Silvio ci dice non disperate mai più.
Amore mio dobbiamo credere
in Lui, in Lui.

Amore mio

(Musica)

La nostra Italia con Berlusconi
nel mondo brillerà
stimata ancor sarà.
La pace regnerà
tra noi, tra noi, tra noi.


* Si può cantare accompagnati dalla melodia della canzone “La nostra casa in cima al mondo” di P. Donaggio e V. Pallavicini, interpretata al Festival di San Remo del 1966 dallo stesso Donaggio e da Claudio Villa
.
     

 

   

Giuseppe Castronovo
(gcastronovo.blogspot.it)

  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


10/11/2017

Comune. Presentazione domande per l'iscrizione all'Albo degli Scrutatori di seggio elettorale

 

Comune - Presentazione domande per l'iscrizione all'albo degli Scrutatori di seggio elettorale.
Modulo di domanda

Gli elettori del comune di Grotte, qualora interessati, possono presentare domanda per essere inclusi nell'Albo Unico delle persone idonee a svolgere l'ufficio di Scrutatore di seggio elettorale. Le domande dovranno essere presentate all'Ufficio Protocollo del Comune entro e non oltre il 30 novembre 2017, compilate su questo Modulo Visita l'argomento.

*****

COMUNE DI GROTTE
(Agrigento)

 

 

 

FORMAZIONE A DOMANDA DELL’ALBO UNICO DELLE PERSONE IDONEE
ALL’UFFICIO DI SCRUTATORE DI SEGGIO ELETTORALE
ART. 9, LEGGE 30 APRILE 1999 , N. 120

IL SINDACO

          Visto che ai sensi dell’art.1 della legge 8 marzo 1989, n. 95 come modificato dall’art. 9 della legge 30 aprile 1999, n. 120, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 101 del 3 Maggio 1999, ogni Comune della Repubblica è tenuto ad istituire un unico Albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale comprendente i nominativi degli elettori che presentino apposita domanda;
          rilevato che a tal fine entro il mese di ottobre di ogni anno nell’Albo Pretorio del Comune e in altri luoghi pubblici, deve essere affisso un apposito manifesto;

INVITA

          gli elettori che desiderino essere inseriti nell’Albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale, a presentare domanda, entro il 30 novembre 2017 presso questo Comune.
          Si precisa che l’inclusione nel predetto Albo è subordinata al possesso dei seguenti requisiti:
a) essere elettore del Comune;
b) avere assolto gli obblighi scolastici;
sono esclusi dalle funzioni di scrutatore di ufficio elettorale coloro che si trovino nelle condizioni di cui all’art. 23 del testo unico delle leggi per la composizione e la elezione degli organi delle Amministrazioni Comunali, approvato con il D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570, ed all’art. 38 del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei Deputati, approvato con il D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361.

          Per il ritiro dei modelli di domanda e per ogni altra informazione, gli interessati possono rivolgersi al personale addetto all’ufficio elettorale comunale durante il normale orario di lavoro.

Dalla Residenza Municipale, lì 02/11/2017

 
   

IL SINDACO
Paolino Fantauzzo
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


10/11/2017

Politica. L'on. Matteo Mangiacavallo oggi a Grotte per ringraziare gli elettori, alle ore 18.00

 

Mangiacavallo e Cancelleri
Mangiacavallo e Cancelleri

Oggi, venerdi 10 novembre, alle ore 18.00 presso la sede del meetup del Movimento 5 Stelle di Grotte, in Viale della Vittoria n° 41, l'on. Matteo Mangiacavallo, eletto deputato all'Assemblea Regionale Siciliana, incontrerà gli attivisti, i simpatizzanti e tutti gli elettori per rivolgere un ringraziamento a quanti hanno sostenuto il Movimento ed i candidati "5 Stelle" nel corso della recente campagna elettorale. L'on. Mangiacavallo, deputato uscente all'ARS, è stato rieletto per il secondo mandato consecutivo con 14973 voti di preferenza.
  
Redazione
10 novembre 2017.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


10/11/2017

Chiesa. Festa di Santa Venera: programma delle celebrazioni dall'11 al 19 novembre

 

Festa di Santa Venera: programma delle celebrazioni dall'11 al 19 novembre
Manifesto

Inizierà domani, venerdi sabato 11 novembre, in chiesa Madre, il triduo di preghiera che precede la celebrazione della festa di Santa Venera Vergine e Martire, patrona di Grotte, la cui ricorrenza ricade il 14 novembre di ogni anno.
Pubblichiamo il programma delle celebrazioni.

Sabato 11 novembre
- ore 18.00: Santo Rosario
- ore 18.30: Esposizione delle sacre reliquie e Celebrazione eucaristica

Domenica 12 novembre
- le Messe come ogni domenica

Lunedi 13 novembre
- ore 18.00: Santo Rosario, santa Messa e Vespri

Martedi 14 novembre - FESTA DI SANTA VENERA
- nella chiesa Madonna del Carmelo non sarà celebrata la santa Messa
- ore 09.00: Santa Messa
- ore 11.00: Santa Messa
- ore 17.30: Santa Messa

Domenica 19 novembre
- ore 10.30: Santo Rosario e santa Messa
- ore 17.00: Santo Rosario e santa Messa
- ore 18.30: dopo tutte le Messe vespertine, processione del simulacro di Santa Venera per le vie del paese (percorso della processione: Via Meli, Largo Pagano, Viale Matteotti, Portobello, Viale della Vittoria, Corso Garibaldi, chiesa Madre). La processione sarà accompagnata dalla Banda Musicale "V. Bellini" diretta dal M° Salvatore Mercato.
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


09/11/2017

Riflessioni. "Lutto in casa renziani"; di Antonio Pilato

 

Antonio Pilato
Antonio Pilato

Riflessione del prof. Antonio Pilato, docente di Filosofia e Scienze dell'Educazione, e Pittore.

*****

"La Segreteria P.D. di Grotte, di questo amatissimo paese, come lo è per me tutta la Sicilia, da sempre depredata, dovrebbe, dopo il risultato di queste elezioni, attaccare alla porta di ingresso della sezione una striscia nera in segno di lutto, e tutti i renziani, il loro vate compreso, un bottone nero all'occhiello della loro giacca, e iniziare un cammino diverso da quello intrapreso, da tutti i sofisti del P.D., falsi predicatori, senza sentimento.
Certi politici non hanno capito ancora che il male non è sopportabile più per troppo tempo.
Mi dispiace per Cancelleri, ma è vittoria comunque.
A futura memoria
".

 

   

Antonio Pilato
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


09/11/2017

Palermo. Presentazione del libro "Mons. Cataldo Naro" di Enzo Sardo; giovedi 23 novembre

 

Presentazione del libro "Mons. Cataldo Naro", di Enzo Sardo
Manifesto

Giovedi 23 novembre, presso la Facoltà Teologica di Sicilia (in Via Vittorio Emanuele, 463 a Palermo), a partire dalle ore 17.00 sarà presentato il libro di Enzo Sardo "Mons. Cataldo Naro - Un apostolo del nostro tempo" (Salvatore Sciascia Editore).
La manifestazione è organizzata dal Movimento Cristiano Lavoratori, con il patrocinio della Facoltà Teologica di Sicilia.
In programma:
- Saluti
   Don Francesco Lomanto (Preside Facoltà Teologica di Palermo)
   Salvatore Picone (Assessore alla Cultura del Comune di Racalmuto)
   Decio Terrana (Componente Esecutivo Nazionale MCL)
- Interventi
   Gero Di Francesco (Storico)
   Salvatore Di Rosa (Medico Clinico Internista)
- Animazione musicale
   M^ Maria Corso.
Sarà presente l'autore che concluderà gli interventi.
La manifestazione sarà presieduta e coordinata da Giovanni Tesè (Avvocato, Docente di discipline giuridiche ed economiche).
  
Redazione
9 novembre 2017.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


08/11/2017

Riflessioni. "Milano nell'abisso della sporcizia e del malcostume"; di Antonio Pilato

 

Antonio Pilato
Antonio Pilato

Riflessione del prof. Antonio Pilato, docente di Filosofia e Scienze dell'Educazione, e Pittore.

*****

"Milano nell’abisso della sporcizia e del malcostume.

Il sottoscritto Antonio Pilato, residente a Milano, declina a tutte le autorità su indicate e a tutte quelle non menzionate nel presente esposto, tutte le responsabilità di colpevolezza, per trascuratezza, su ogni ed eventuali ricadute di infezioni nei confronti dei soggetti deboli soprattutto: bambini, neonati, adulti, anziani ecc, ecc. derivanti da germi infettivi e maleodoranti, che si propagano nell’aria e attraverso terra, di ogni forma di escrementi (solidi e liquidi) di cani portati, tra l’altro e spesso senza museruola e guinzaglio, da padroni incoscienti e maleducati, che pur di soddisfare i propri istinti di falso amore per gli animali, si trasformano peggio degli animali stessi.
N.B.: Il sottoscritto fa presente specificatamente che l’aiuola, di fronte all’Unicredit di via Stradella, costruita dal Comune con giusti intenti di abbellire la zona della città, si è trasformata in “bagno pubblico”, con l’incuria dei maleducati medesimi, che indifferenti ad ogni regola di civile convivenza alle osservazione dei passanti, fanno entrare i loro cani per scaricarvi escrementi.
Si chiede, come cittadino attento, con sofferenza all’incoscienza di proprietari di cani, di prendere provvedimenti, recintandola o anche eliminarla del tutto.
N.B.: Si fa presente anche che tutti i marciapiedi della Zona Tre, riservatissimi alle persone di tutte le età sono invasi dalle biciclette, anche dalla gente proveniente da altri paesi, come se fosse una foresta
".
 

 

   

Antonio Pilato
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


08/11/2017

Trasporti. Presentazione domande per il rimborso abbonamenti degli studenti pendolari

 

Presentazione domande per il rimborso abbonamenti degli studenti pendolari.

Dovrà essere presentata entro il 30 novembre, presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Grotte, la domanda per il trasporto gratuito degli alunni pendolari. La domanda, alla quale dovrà essere allegata la fotocopia del codice fiscale del richiedente, dovrà essere compilata e firmata da un genitore, successivamente sarà presentata alla segreteria dell'Istituto per l'attestazione di frequenza ed infine dovrà essere consegnata al Protocollo del Comune, che ne rilascerà ricevuta. Il costo degli abbonamenti, anticipato dalle famiglie, verrà rimborsato successivamente.
Scarica il modello per il rimborso abbonamenti Visita l'argomento.
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


08/11/2017

Servizi. Il 14 novembre, per festa patronale, chiusura del Centro per l'Impiego - Sezione di Grotte

 

Centro per l'impiego
Centro per l'impiego

Con una nota ufficiale, il Dirigente del Centro per l'Impiego di Canicatti, arch. Antonio Bruzzi, ha comunicato che per il prossimo martedi 14 novembre la sezione di Grotte rimarrà chiusa per la ricorrenza di santa Venera, festa patronale.

*****

"Oggetto: Comunicazione chiusura festività Santo Patrono.

Si comunica che in data 14 novembre 2017 la sezione recapito di Grotte rimarrà chiusa per ricorrenza festività Santo Patrono.
Per le verifiche contattare il numero 0922.851702".
  

 
   

Il Dirigente del C.P.I.
Arch. Antonio Bruzzi
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


08/11/2017

Racalmuto. Giornata mondiale del diabete. I campanili della chiesa Madre si illuminano di blu

 

Racalmuto - Giornata mondiale del diabete. I campanili della chiesa Madre si illuminano di blu
Matrice di Racalmuto

Giornata mondiale del diabete.
I campanili della Matrice si illuminano di blu. Racalmuto aderisce all'iniziativa mondiale.

Anche Racalmuto partecipa all'iniziativa "I monumenti illuminati" per la Giornata mondiale del diabete. I campanili della Chiesa Madre fino al 18 novembre saranno illuminati di blu, come tanti monumenti di tutto il mondo.
Il 14 novembre si celebra la Giornata Mondiale del diabete, un importante evento promosso dalla International Diabetes Federation e dalla World Health Organization. Istituita nel 1991, in Italia viene organizzata dal 2002 da "Diabete Italia" per sensibilizzare e informare l'opinione pubblica sul diabete, sulla sua prevenzione e gestione.
L'Amministrazione comunale di Racalmuto ha aderito all'iniziativa illuminando di blu un monumento del territorio, la seicentesca Chiesa Madre e in particolare i campanili elevati nel 1776, quando la chiesa, dedicata all'Annunziata, viene decorata con stucchi e ori. Il prospetto principale, in stile gotico, si caratterizza per le due torri campanarie che si ergono lateralmente e sono sormontate da guglie e pinnacoli.
All'interno della chiesa sono conservate alcune opere del "Monoculus Racalmutensis" Pietro D'Asaro tra cui la "Madonna della Catena", "L'Immacolata con i santi Francesco e Chiara", "Cena in Casa del Fariseo".
L'iniziativa, attraverso la raccolta del materiale fotografico prodotto, contribuirà a far conoscere nel mondo le tante bellezze italiane e non solo.
"Facciamo parlare i nostri monumenti, le figure della nostra storia si vestono di blu per attirare l'attenzione su un grande problema sociale, che possiamo affrontare con la sensibilizzazione e la prevenzione - commenta il sindaco di Racalmuto Emilio Messana -. Tuteliamo la salute e, al contempo, promuoviamo la bellezza della nostra terra".
  
Redazione
8 novembre 2017.
  
    

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


07/11/2017

Politica. "É solo l'inizio con la responsabilità di 3288 preferenze"; di Rosalba Cimino

 

Giancarlo Cancelleri e Rosalba Cimino
Cancelleri e Cimino


Rosalba Cimino

Attivisti M5S Grotte
Attivisti M5S Grotte

Rosalba Cimino è la candidata all'Assemblea Regionale Siciliana, nella lista del Movimento 5 Stelle, che a Grotte, il suo paese, ha ottenuto un ragguardevole risultato: 711 voti di preferenza personali (la più votata); in tutto il Collegio elettorale di Agrigento ne ha ottenuti 3288. Di seguito il suo messaggio di ringraziamento agli elettori.

*****

"É una sera strana, sembrerebbe per molti quasi la "fine" di qualcosa, ma per me è solo l'inizio.
5 anni di impegno e 3 mesi di intensa campagna elettorale, ci ho scommesso il mio tempo e la mia energia per la Sicilia.
Volevo lottare in prima persona per il progetto che mi ha rivoluzionato la vita in meglio, rendendomi parte attiva di un modo diverso di vedere le cose!
E adesso penso... anche se non ce l'ho fatta, è solo l'inizio con la responsabilità di 3288 preferenze.
Il mio presidente rimane Giancarlo Cancelleri, un uomo forte e umile allo stesso tempo, che ha riportato una ventata di freschezza e libertà.
Agrigento ha vinto e sicuramente, soprattutto, grazie al lavoro incondizionato di Matteo Mangiacavallo al quale rinnovo i miei più calorosi auguri; sei un esempio per me... continuerai a portare la mia voce!
Dulcis in fundo, il mio Paese... Grotte.
Grazie, mi avete onorato di 711 voti di preferenza e avete portato Giancarlo e il Movimento 5 Stelle come prima forza politica con 1188 voti!
Grazie al mio meetup Grotte 5 Stelle e a tutti coloro che ci hanno sostenuto e che continueranno o inizieranno a crederci!
Grazie a tutti i meetup e i cittadini che hanno creduto in me!
Un grazie particolare ai miei genitori, i miei fratelli e i miei affetti più cari.
Siete voi la mia vittoria più grande!
Grazie, grazie, grazie!".

 

   

Rosalba Cimino
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


07/11/2017

Politica. Aristotele Cuffaro sul presidente Musumeci: "Nello è credibile, ha capacità e carattere"

 

Nello Musumeci ed Aristotele Cuffaro
Musumeci e Cuffaro

Aristotele Cuffaro è, probabilmente, il cittadino grottese più vicino al nuovo Presidente della Regione; ha invitato più volte Nello Musumeci a Grotte, nella qualità di Presidente della Commissione Antimafia dell'Assemblea Regionale Siciliana, di politico e di candidato alla Presidenza della Regione. Dapprima per un convegno sull'antimafia, poi per un incontro sul referendum costituzionale del 4 dicembre 2016 e, più di recente, in occasione delle elezioni regionali siciliane (venuto a Grotte su suo esplicito invito).
Abbiamo fatto una chiacchierata.

Cosa pensi del risultato elettorale?
Ho invitato il presidente Musumeci  in diverse occasioni a Grotte, l' ultima per sostenerlo nella sua battaglia elettorale e nonostante i numerosi impegni mi ha accontentato. Il risultato elettore è quanto mi aspettavo. Nello è una persona credibile, lo ha dimostrato nelle sue esperienze amministrative, la buona politica prevale sempre sulla mala politica.

Cosa ti aspetti per i prossimi 5 anni?
Nei prossimi 5 anni mi aspetto un impegno "anima e corpo" da parte sua per risanare una Sicilia rasa al suolo. Non ha la bacchetta magica e non potrà fare miracoli. Sappiamo tutti le macerie in cui ci troviamo. Ha la capacità ed il carattere forte per potere ridare una Sicilia "normale" bonificandola.

Hai in programma di incontrarlo a breve?
Ci siamo sentiti per telefono e gli ho augurato un buon lavoro. Lo andrò a trovare quanto prima. 

Quando può pesare questa elezione alle prossime politiche?
Questa elezione è stata sicuramente un banco di prova da proiettare per le elezioni nazionali. Ha dimostrato che il Centro-destra unito vince. Spero, vivamente, che si riesca a concretizzarlo anche alle politiche.

È ipotizzabile una coalizione analoga anche per la prossima competizione elettorale cittadina?
In riferimento alle comunali è una storia diversa, si predilige la formazione di liste civiche con candidati trasversali, con appartenenze politiche diverse.

Un'ultima dichiarazione?
Auguro all'amico Nello un accorato "buon lavoro".
  
Carmelo Arnone
7 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
   

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


07/11/2017

Riconoscimenti. Conferiti i "Pirandello Artis Premium" 2017

 

"Pirandello Artis Premium" 2017

"Pirandello Artis Premium" 2017

"Pirandello Artis Premium" 2017

Si è svolta venerdi scorso, 3 novembre, presso la Sala convegni del Parco Letterario Pirandello, al Caos dinanzi la casa natale del Premio Nobel agrigentino, la 9^ edizione del “Pirandello Artis Premium”, manifestazione che rientra nel quadro delle iniziative teatrali, culturali e di informazione del XVI Pirandello Stable Festival di Mario Gaziano.
I “Pirandello Artis Premium” 2017 sono stati attribuiti ad artisti, operatori culturali e dell'informazione che hanno partecipato al Pirandello Festival 2017 e che lo hanno promosso nei diversi modi sul territorio agrigentino, nazionale e internazionale.
I Pirandello Artis Premium 2017 sono stati conferiti a:
-Sezione internazionale: Berta Ceglie, Maria Grazia Castellana, Giugiù Gramaglia, Antonio Zarcone, Alfio Russo, Andrea Cassaro, Giuseppe Portannese;
- Sezione giornalistica: Diego Romeo, Angelo Ruoppolo, Anna Rita Di Leo, Enzo Minio, Carmelo Arnone, Lelio Castaldo, Egidio Terrana;
- Sezione territorio Agrigento: Angelo Provenzano, Giuseppe Gramaglia, Angelo Cinque, Maria Fantauzzo, Rosa La Franca, Alfonso Mossuto, Totò Cucchiara, Giuseppe Adamo.
Alla manifestazione (nelle immagini a lato, alcuni momenti), condotta dal direttore artistico Mario Gaziano, è intervenuto il Presidente del Parco Letterario Pirandello, Dino Barone.
  
Redazione
7 novembre 2017.
  
    

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


07/11/2017

Chiesa. Iniziato il Corso di preparazione al Matrimonio, organizzato dall'Unità Pastorale

 

Corso di preparazione al Matrimonio

Anche per il corrente anno liturgico 2017-2018, l'Unità Pastorale di Grotte ha organizzato il corso per i fidanzati, in preparazione al sacramento del matrimonio. Dalle esperienze positive degli anni precedenti e dalle indicazioni degli Uffici Diocesani, le coppie di fidanzati che si accingono a seguire la propria vocazione all'interno del matrimonio potranno percorrere un cammino di fede sotto la guida di tre coppie di sposi (Mimmina e Salvatore Carlisi, Anna e Gianni Cipolla, Gabriella e Franco Licata), con il sostegno dello psicologo Francesco Castronovo e l'assistenza spirituale dell'arciprete padre Giovanni Castronovo.
I fidanzati che intendono frequentare il corso sono invitati a partecipare alla santa Messa domenicale delle ore 17.30 nella chiesa Madonna del Carmelo; gli incontri si terranno al termine della celebrazione eucaristica.

Carmelo Arnone
7 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
   

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


07/11/2017

Politica. "L'UDC offrirà al presidente Musumeci la massima collaborazione"; di Decio Terrana

 

L'on. Terrana con il presidente Musumeci
Terrana e Musumeci

L'on. Terrana con il presidente Musumeci
Terrana e Musumeci

Il commento del Responsabile Nazionale degli Enti Locali UDC, on. Decio Terrana, sul risultato delle elezioni regionali siciliane. Nelle immagini a lato, l'on. Terrana con il presidente Musumeci.

*****

"Credo che alla luce dei risultati elettorali, dobbiamo adesso ripartire dal voto espresso dai siciliani per interpretarne le esigenze e le giuste aspettative, gli elettori premiando il progetto politico espresso dalla candidatura del presidente Musumeci hanno dato piena fiducia alla coalizione di centrodestra affidandogli il compito del "buon governo" al servizio della Sicilia.
Il risultato elettorale dell'UDC è stato straordinario, come ribadito dal presidente De Poli e dal segretario Cesa, e premia l'impegno profuso dai candidati e da tutti i militanti che credono in una rappresentanza leale, capace e competente.
Il ruolo dell'UDC sarà determinante sia in termini numerici, ma soprattutto nella capacità della proposta politica di governo, all'interno della quale  motiverà i valori fondativi dell'identità del partito e dell'ispirazione cristiana che lo contraddistingue a sostegno delle categorie più deboli e dello sviluppo sociale.
L'UDC ha dimostrato di essere un partito "dentro" gli avvenimenti della società siciliana, ne interpretato le esigenze, compreso le problematiche, ascoltato da vicino le speranze, adesso li rappresenterà nel governo della Sicilia con impegno e autorevolezza.
E lo farà, forte della propria identità culturale che affonda le proprie radici nella Dottrina Sociale della Chiesa, dando priorità: alle politiche occupazionali sui giovani che guardano al futuro con speranza; alla famiglia "nucleo fondamentale della società"; alle povertà vecchie e nuove; alle diseguaglianze sociali che attanagliano alcune categorie sociali rivalutando il ruolo del ceto medio; alla tutela dell'ambiente e il connesso dissesto idrogeologico; al rilancio dell'economia valorizzando  l'artigianato, l'agricoltura e le PMI che rappresentano la ricchezza economica e occupazionale di un territorio. Infine alla valorizzazione della cultura della cooperazione.
L'UDC offrirà al presidente Musumeci, con lealtà e competenza istituzionale, la massima collaborazione locale e nazionale per "risollevare" le sorti della Sicilia, una terra ricca di umanità, storia e cultura. Una terra che ha dato i natali a numerose personalità che si sono distinte per i valori della solidarietà, cultura e intuizioni politiche di straordinaria attualità come don Luigi Sturzo.
Spetta a noi tutti far percepire con la sana e corretta azione politica la fase di un "nuovo governo  Musumeci" che faccia dimenticare il passato e dia fiducia e speranza a tutti i siciliani".
  
    

 

   

Il Responsabile Nazionale Enti Locali UDC
Decio Terrana
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


06/11/2017

Politica. Replica a Faraone: "Imputare a Grasso il risultato per il PD è una patetica scusa"

 

il Presidente del Senato della Repubblica, on. Pietro Grasso
On. Pietro Grasso

Si erano appena chiuse le urne ed era stato diffuso il dato degli exit poll, ieri sera, che immediata è stata la dichiarazione del Sottosegretario alla Salute Davide Faraone (PD): "Micari ha avuto il coraggio di candidarsi, quel coraggio che il presidente Grasso non ha avuto". Una ricerca di spiegazioni e di colpevoli del risultato che andava emergendo e che vedeva il Partito Democratico perdere sempre più i consensi nelle elezioni regionali siciliane.
La replica del Presidente Grasso, affidata al Portavoce, è stata diffusa questa mattina tramite il sito istituzionale del Senato della Repubblica: "
Il presidente del Senato, Pietro Grasso, ha comunicato ufficialmente e con parole inequivocabili l'impossibilità, per motivi di carattere istituzionale, di candidarsi alla Regione Siciliana il 25 giugno scorso.
Non si può certamente addebitare a Grasso il fatto che, al di là dell'ardita ipotesi di far dimettere la seconda carica dello Stato per competere all'elezione del Governatore della Sicilia, per lunghe settimane non si sia delineato alcun piano alternativo.
Imputare a Grasso il risultato che si va profilando per il Pd, peraltro in linea con tutte le ultime competizioni amministrative e referendarie, è quindi una patetica scusa, utile solo ad impedire altre e più approfondite riflessioni, di carattere politico e non personalistico, in merito al bilancio della fase attuale e alle prospettive di quelle future.
Sullo stile e l'eleganza dei commenti di alcuni importanti esponenti del Partito Democratico in merito al coraggio del presidente Grasso non resta che confermare ancor di più le motivazioni per le quali il presidente si è dimesso dal gruppo del Pd: merito, metodi e contenuti dell'attuale classe dirigente del partito sono molto lontani da quelli dimostrati dal presidente in tutta la sua opera a servizio dello Stato e delle Istituzioni
".
  
Redazione
6 novembre 2017.
  
    

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


06/11/2017

Elezioni regionali. Iniziato lo scrutinio; informazioni sul voto, in attesa dei dati definitivi

 
 

Elezione del Presidente della Regione e dell'Assemblea Regionale Siciliana

 

Elezioni Regionali 2017 - Dati complessivi
Dati totali


Fac-simile

Sono 8 i nuovi deputati agrigentini all'Assemblea Regionale Siciliana: 6 eletti nel collegio di Agrigento e 2 eletti nel "listino del Presidente.
Ecco i loro nomi:
1) Matteo Mangiacavallo, 14.973 voti, del Movimento 5 Stelle;
2) Carmelo Pullara, 9.871 voti, di Popolari e Autonomisti;
3) Riccardo Gallo, 7.337 voti, di Forza Italia;
4) Michele Catanzaro
, 6.409 voti, del Partito Democratico;
5) Giovanni Di Caro, 5.987 voti, del Movimento 5 Stelle;
6) Margherita La Rocca Ruvolo, 5.129 voti, dell'UDC;
7)
Di Mauro Giovanni (detto Roberto), 7.982 voti, di Popolari e Autonomisti, eletto nel listino del Presidente;
8) Giuseppa Savarino (detta Giusy), 3.438 voti, di #Diventerà Bellissima, eletta nel listino del Presidente.

Ore 19.00.
I dati definitivi ufficiali di tutte le sezioni.
Leggere i risultati nella pagina "Elezioni Regionali 2017" oppure, di seguito, cliccare sul nome della lista:

Movimento 5 Stelle Visita l'argomento

Partito Democratico Visita l'argomento     Arcipelago Sicilia Visita l'argomento     Sicilia Futura Visita l'argomento     Alternativa Popolare Visita l'argomento

Fd'I - Salvini Visita l'argomento     Diventerà bellissima Visita l'argomento     Forza Italia Visita l'argomento     Popolari e Autonomisti Visita l'argomento     Unione Di Centro Visita l'argomento

Un sincero ringraziamento a tutto il personale dell'Ufficio Elettorale del Comune di Grotte.

Ore 16.30.
Sono arrivati i dati complessivi (per il solo Comune di Grotte) relativi ai voti ricevuti dalle liste regionali, dai candidati presidenti, dalle liste provinciali e dai singoli candidati provinciali. Leggere i risultati nella pagina "Elezioni Regionali 2017" oppure cliccare sull'immagine a lato.
Siamo in attesa dei dati relativi alle singole sezioni.

L'unico dato disponibile e certo della mattina è quello dell'affluenza alle urne alla chiusura dei seggi: (per il solo Comune di Grotte): 2840 votanti (29,56 % degli aventi diritto); 1469 maschi e 1371 femmine.
Una considerazione è doverosa sulla percentuale dei votanti, che potrebbe apparire molto bassa. In realtà tra gli aventi diritto al voto sono compresi i residenti all'estero, che non tornano per votare. Il punto di riferimento da cui partire per un raffronto più concreto è quello dei votanti alle ultime elezioni comunali; nel 2013, con 5 candidati sindaci e 75 candidati consiglieri, si sono presentati alle urne 3966 elettori. Partendo da questo dato (3966 nel 2013 e 2840 di ieri sera) è ragionevole affermare che a Grotte ha votato il 71,61 % degli elettori "attivi".
Siamo in attesa dei dati definitivi dello spoglio, che pubblicheremo appena saranno resi disponibili.

Si ringrazia il personale dell'Ufficio Elettorale del Comune di Grotte per la disponibilità e collaborazione.
  
Carmelo Arnone
6 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
        

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


06/11/2017

Racalmuto. Presentazione del libro di Carmelo Sardo "Cani senza padrone", mercoledi 8 novembre

 

Presentazione del libro di Carmelo Sardo "Cani senza padrone"
Locandina

Si terrà mercoledi prossimo, 8 novembre alle ore 10.30, presso il Centro "Ad Maiora" (Racalmuto, Via Garibaldi n° 76) un incontro-dibattito sulla legalità con la presentazione del libro di Carmelo Sardo "Cani senza padrone".
Alla manifestazione, organizzata con il patrocinio del Comune di Racalmuto, parteciperanno rappresentanze degli Istituti scolastici "A. Roncalli" di Grotte, "L. Sciascia" di Racalmuto ed "E. Fermi" sede di Racalmuto.
Conversando con l'autore, interverranno:
- Alessandro Costa (Maresciallo dei Carabinieri);
- Salvatore Picone (Assessore alla Cultura del Comune di Racalmuto);
- Angelo Palermo (Dott. in Scienze della Comunicazione);
- Mariella Tirone (Docente di Lettere all'Ist. Comp. "L. Sciascia");
- Tiziana Messina (Responsabile dell'IISS "E. Fermi);
- Patrizia Camera (Docente di Arte all'Ist. Comp. "A. Roncalli").
I dibattito sarà moderato da Mariella Mulè (Coordinatrice del Centro "Ad Maiora") e gli interventi musicali saranno a cura di Sara Giglione.
  
Redazione
6 novembre 2017.
  
    

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


06/11/2017

Chiesa. Avvisi ed appuntamenti della settimana.

 

Chiese di Grotte

Pubblichiamo gli avvisi diffusi al termine delle sante Messe domenicali e gli appuntamenti ecclesiali più rilevanti.
Per agevolarne la consultazione, gli avvisi settimanali sono pubblicati anche nella pagina Chiesa.

Lunedi 6
novembre
- ore 09.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 17.00, nella chiesa san Rocco, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 19.00, in chiesa Madre, incontro di preghiera del Rinnovamento nello Spirito.

Martedi 7
novembre
- ore 09.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 17.00, nella chiesa san Rocco, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa (in memoria di Padre Vinti, nel 47° anniversario della traslazione delle spoglie);
- ore 20.15, nei locali della chiesa San Francesco, catechesi tenuta dai fratelli del Cammino Neocatecumenale (sono aperte le iscrizioni per i cresimandi adulti).

Mercoledi 8
novembre
- ore 09.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 17.00, nella chiesa san Rocco, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 19.00, in chiesa Madre, catechesi a cura di padre Giovanni Fregapane.

Giovedi 9
novembre
- ore 09.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 17.00, nella chiesa san Rocco, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa (Ottavario dei Defunti) e Adorazione eucaristica.

Venerdi 10
novembre
- ore 09.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa solenne in suffragio di tutti i defunti dell'anno;
- ore 17.00, nella chiesa san Rocco, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa (Ottavario dei Defunti);
- ore 20.15, nei locali della chiesa San Francesco, catechesi tenuta dai fratelli del Cammino Neocatecumenale (sono aperte le iscrizioni per i cresimandi adulti).

Sabato 11
novembre - Triduo di santa Venera
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.00, in chiesa Madre, santo Rosario (nel triduo di santa Venera);
- ore 18.30, in chiesa Madre, esposizione delle reliquie di santa Venera e santa Messa.

Domenica 12
novembre - Triduo di santa Venera
- ore 08.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 10.00, nella chiesa san Rocco, santa Messa;
- ore 11.00, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 11.30, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.30, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa (con il cammino di fede dei fidanzati);
- ore 18.45, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 19.00, a san Francesco, incontro dei genitori dei ragazzi dell'iniziazione cristiana (Prima Comunione e Cresima).

Lunedi 13 novembre - Triduo di santa Venera
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 17.00, in chiesa Madre, santo Rosario (nel triduo di santa Venera);
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa (nel triduo di santa Venera);
- ore 19.00, in chiesa Madre, incontro di preghiera del Rinnovamento nello Spirito.

Martedi 14 novembre - Festa di santa Venera
- oggi nella chiesa Madonna del Carmelo non sarà celebrata la santa Messa;
- ore 09.00, in chiesa Madre, santa Messa (nella festa di santa Venera);
- ore 11.00, in chiesa Madre, santa Messa (nella festa di santa Venera);
- ore 17.30, in chiesa Madre, santa Messa (nella festa di santa Venera);
- ore 20.15, nei locali della chiesa San Francesco, catechesi tenuta dai fratelli del Cammino Neocatecumenale (sono aperte le iscrizioni per i cresimandi adulti).

AVVISI

Domenica 19 novembre, dopo la Messa vespertina in chiesa madre delle 17.30 (anticipata rispetto al consueto orario delle 19.45), si svolgerà la processione del simulacro di santa Venera per le vie del paese (percorso della processione: Via Meli, Largo pagano, Viale Matteotti, Portobello, Viale della Vittoria, Corso Garibaldi, chiesa Madre).

Coloro che vogliono contribuire alla celebrazione dell'Ottavario dei Defunti si possono rivolgere in parrocchia.

L'Ottavario dei Defunti si svolgerà:
- nella chiesa Madonna del Carmelo, alle ore 09.00;
- nella chiesa san Rocco, alle ore 17.00;
- in chiesa Madre, alle ore 17.30.

Ogni martedi e venerdi, alle ore 20.15 nei locali della chiesa di san Francesco, hanno luogo le catechesi tenute dai fratelli del Cammino Neocatecumenale.

Sono riprese le attività di catechismo; leggi gli orari.

Orari delle Sante Messe in vigore dal 29/10/2017:

   Feriali:
   ore 08.45, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 17.30, chiesa Madre

   Prefestivi:
   ore 18.30, chiesa Madre
   ore 20.15, chiesa San Francesco (animata dalle comunità neocatecumenali)

   Festivi:
   ore 08.00, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 10.00, chiesa San Rocco
   ore 11.00, chiesa Madre
   ore 11.30, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 17.30, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 18.45, chiesa Madre
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


05/11/2017

Elezioni regionali. Seggi aperti dalle 08.00 alle 22.00; informazioni sul voto

 
 

Elezione del Presidente della Regione e dell'Assemblea Regionale Siciliana

 


Fac-simile

NovitàOre 22.00, alla chiusura dei seggi.
Dato di affluenza alle urne (per il solo Comune di Grotte): 2840 votanti (29,56 % degli aventi diritto); 1469 maschi e 1371 femmine.

Ore 19.00.
Dato di affluenza alle urne (per il solo Comune di Grotte): 2225 votanti (23,16 % degli aventi diritto).

Ore 12.00.
Dato di affluenza alle urne (per il solo Comune di Grotte): 614 votanti (6,39 % degli aventi diritto).

Si vota solo oggi, dalle 08.00 alle 22.00, per l'elezione diretta del Presidente della Regione e dell'Assemblea Regionale Siciliana. La scheda gialla è quella riportata nell'immagine a lato. Le modalità di voto sono spiegate in questo articolo dello scorso 21 ottobre. Lo scrutinio dei voti si svolgerà domani, a partire dalle ore 08.00.
I cittadini di Grotte aventi diritto al voto (compresi i residenti all'estero) sono 9606, di cui 4779 maschi e 4827 femmine.
Alle precedenti Regionali erano 9450: 4707 maschi e 4.743 femmine.
Gli effettivi votanti delle Regionali 2012 sono stati 3053 (il 32 % degli aventi diritto): 1578 maschi e 1475 femmine.
I dati di affluenza alle urne - che la nostra redazione pubblicherà appena saranno resi disponibili - verranno raccolti alle 12.00, alle 19.00 ed alle 22.00.

Si ringrazia il personale dell'Ufficio Elettorale del Comune di Grotte per la disponibilità e collaborazione.
  
Carmelo Arnone
5 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
        

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


04/11/2017

Ambiente. Adozione della villetta di Via Europa; venerdi 10 novembre la cerimonia di consegna

 

Adozione della villetta di Via Europa
Manifesto

NovitàAggiornamento del 9 novembre:
La manifestazione di domani, 10 novembre 2017, di adozione lo spazio verde antistante la scuola dell'infanzia, a causa delle previsioni meteo non è favorevoli, è rinviata a venerdì 24 novembre 2017, alla stessa ora.

*****

L'Amministrazione Comunale di Grotte consegnerà ufficialmente la cura e la manutenzione della villetta di Via Europa alla Farmacia Ciraolo. La cerimonia di affidamento si terrà venerdi prossimo, 10 novembre 2017, alle ore 10.30 alla presenza degli alunni dell'Istituto comprensivo "Angelo Roncalli", in considerazione che la Villetta comunale si trova di fronte al plesso di Scuola dell'Infanzia dell'Istituto grottese.
L'iniziativa nasce dalla considerazione che la manutenzione delle aree verdi pubbliche richiede risorse che i Comuni hanno difficoltà a reperire, per cui vengono promossi dei protocolli d'intesa tra le Amministrazioni pubbliche ed i privati al fine di garantire la regolare cura dei beni collettivi; il privato affidatario della manutenzione dell'area potrà apporvi una locandina recante il proprio nominativo e il proprio logo.
L'assessore all'Ambiente Piero Castronovo, nel presentare l'iniziativa, ha espresso la propria soddisfazione: "Grotte è un paese con diversi spazi verdi. Purtroppo diventa sempre più difficile poterne curare la manutenzione e la pulizia con i pochi dipendenti e le poche risorse a disposizione. Un ringraziamento particolare va alla Farmacia Ciraolo per l'encomiabile gesto dell'adozione dello spazio verde - ha affermato l'Assessore -, un gesto che auspichiamo possa essere imitato".
  
Carmelo Arnone
4 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
        

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


04/11/2017

Ricorrenze. Festa del 4 Novembre: messaggio dell'Amministrazione comunale

 

Festa del 4 Novembre
Manifesto

Per ricordare l'anniversario della fine del Primo Conflitto Mondiale, data scelta per festeggiare il Giorno dell'Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate, l'Amministrazione comunale di Grotte ha diffuso un manifesto (leggi di seguito).
Quest'anno, dato che il 4 novembre cade in pieno periodo elettorale, alla vigilia delle votazioni per l'elezione del Presidente della Regione e dell'Assemblea Regionale Siciliana, non potrà aver luogo la consueta cerimonia commemorativa.

*****

COMUNE DI GROTTE
(Libero Consorzio dei Comuni di Agrigento)


4 NOVEMBRE
Festa dell'Unità Nazionale

In ricordo di tutti i caduti
di tutte le guerre

Il Sindaco, l'Amministrazione
il Presidente del Consiglio
e il Consiglio Comunale

Dalla Residenza Municipale, lì 2 Novembre 2017.
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


04/11/2017

Elezioni. I penultimi manifesti abusivi dell'ennesimo onorevole ricandidato

 

Manifesti abusivi
Abusivo

Eccone un altro. Manifesto, intendo. Abusivo anche questo. Affisso sul muro alla "rotonda del Casotto" (per i grottesi); ovvero alla rotonda che si trova tra Via Gramsci, Via Padre Vinti, la Strada Provinciale 74 (Grotte-Calcare), Via delle Mimose e Via Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa. Il candidato la cui immagine è in evidenza sullo stampato non è un novellino bensì un politico di lungo corso, con tanti anni di militanza partitica e prestigiosi incarichi istituzionali ricoperti. Eppure c'è cascato anche lui: il suo manifesto affisso abusivamente proprio alla vigilia del voto, nella giornata di "silenzio elettorale".
É, purtroppo temo, il penultimo abusivo affisso; dato che stanotte sarà l'ultima occasione per il "galoppini" di utilizzare i manifesti fatti stampare per l'occasione (inutile ricordare che la maggior parte di questi costi sono a carico dei cittadini, ricompresi nei cosiddetti "rimborsi elettorali" o, per gli onorevoli, tra le "spese istituzionali").
Ricapitolando: il lauto stipendio dell'onorevole è a carico della collettività, i costi di stampa e affissione sono (in casi come questo, in fin dei conti) a spese nostre, i costi per la defissione degli abusivi sono, ancora una volta, a carico dei cittadini.
Ora mi chiedo quale sia il motivo per cui un manifesto affisso abusivamente dovrebbe indurre l'elettore a votare per quel candidato. Che sia autolesionismo elettorale?
  
Carmelo Arnone
4 novembre 2017
© Riproduzione riservata.
        

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


03/11/2017

Comune. L'on. Di Maio, Vice Presidente della Camera, accolto dal Sindaco nel Palazzo Municipale

 

L'on. Di Maio, Vice Presidente della Camera, accolto dal Sindaco nel Palazzo Municipale
Guarda il video

Impegnato nella campagna elettorale per le elezioni regionali di domenica prossima, 5 novembre, il Vice Presidente della Camera dei Deputati, on. Luigi Di Maio, il 1° novembre è venuto a Grotte per sostenere il candidato Presidente della Regione per il Movimento 5 Stelle, on. Giancarlo Cancelleri, e la candidata locale all'Assemblea Regionale Siciliana, Rosalba Cimino.
L'autorevole ospite ha ricevuto l'accoglienza istituzionale dal sindaco Paolino Fantauzzo, accompagnato dalla Giunta municipale al completo. Il Primo cittadino di Grotte ha illustrato, molto brevemente, la storia del paese; gli onorevoli Di Maio e Cancelleri hanno espresso la volontà di porre il loro massimo impegno nel sostenere le comunità locali, in dialogo con tutti gli amministratori locali per il benessere collettivo.
  
Redazione
3 novembre 2017.
  
Pubblichiamo il video dell'accoglienza nel Palazzo municipale (riprese di © Staff M5S).
  

L'on. Di Maio, Vice Presidente della Camera, accolto dal Sindaco nel Palazzo Municipale
Fantauzzo e
Di Maio

 

Guarda il video con
Internet Explorer, Firefox, Opera:

Guarda il video con
Iphone, Ipad, Mac, smartphone Android, Chrome:
   

 
  L'on. Luigi Di Maio a Grotte (Video) Visita l'argomento L'on. Luigi Di Maio a Grotte (Video) Visita l'argomento
  
 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


03/11/2017

Riflessioni. "Milano che continua a sprofondare nella sporcizia"; di Antonio Pilato

 

Antonio Pilato
Antonio Pilato

Riflessione del prof. Antonio Pilato, docente di Filosofia e Scienze dell'Educazione, e Pittore.

*****

"Milano che continua, con l’indifferenza delle autorità preposte a far rispettare le regole di civile comportamento nella “casa comune”, a sprofondare nella sporcizia e nel fetore.
Il signor Primo cittadino della Città di Milano e a tutta la Giunta comunale, ancora non si rendono conto della sporcizia di escrementi solidi e liquidi di tutti i colori e di meno e più estensione, quotidianamente negli stessi spazi e punti degli edifici, dei marciapiedi, dei negozi, degli uffici, delle farmacie, delle aiuole, delle scuole superiori, elementari e delle materne, dove necessita più cura e sicurezza dell’igiene, e di conseguenza dei fetori nauseanti?
Basta farsi una passeggiata nella Zona Tre, in Via Eustachi, Via Stoppani, Hayez, Stradella, Redi ecc, per rendersene conto!
O forse questo sfascio, questo abbandono è condiviso in vista di un altro fine politico?
Chi scrive non si riconosce più di vivere nella Milano, salotto del decoro italiano per eccellenza, che ha visto fino a qualche decennio fa.
A futura memoria
".

 

   

Antonio Pilato
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


03/11/2017

Iniziative. "Passo e... spasso!", la "Passeggiata della Salute"; appuntamento di venerdi 3 novembre

 

Passo e... Spasso!

Appuntamento settimanale del venerdi con "Passo e... spasso!", la passeggiata "della salute".
Programma di oggi, venerdi
3 novembre:
ore 20.00 raduno in piazza mercato (Piazza A. Magnani);
ore 20.15 partenza
.
Per partecipare, del tutto gratuitamente, basta calzare comode scarpe ed avere un pizzico di buona volontà.
Non si tratta di una corsa ma di una vera e propria passeggiata lungo un percorso per nulla difficoltoso.
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


02/11/2017

Politica. L'on. Di Maio, Vice Presidente della Camera, a Grotte; il meetup M5S ringrazia il Sindaco

 

L'on. Di Maio, Vice Presidente della Camera, a Grotte
Con i cittadini

L'on. Di Maio, Vice Presidente della Camera, a Grotte
Ufficio del Sindaco

Ieri pomeriggio, mercoledi 1 novembre, il Vice Presidente della Camera dei Deputati, on. Luigi Di Maio, è stato a Grotte in compagnia del candidato alla Presidenza della Regione, on. Giancarlo Cancelleri, e della candidata locale all'Assemblea Regionale Siciliana Rosalba Cimino. Il programma prevedeva una passeggiata per le vie del centro e l'incontro con i cittadini in Piazza Marconi. A causa delle condizioni meteo avverse, gli ospiti hanno ricevuto accoglienza dal Sindaco e dall'Amministrazione comunale all'interno del Palazzo di Città, successivamente, hanno incontrato i cittadini in Piazza Municipio.
Di seguito la nota di ringraziamento al Sindaco da parte del meetup di Grotte.

*****

"Abbiamo avuto il piacere di incontrare Giancarlo Cancelleri, Candidato alla presidenza della Regione, accompagnato dal vice presidente della Camera Luigi Di Maio.
La visita prevedeva una passeggiata nel centro storico, subito dopo l’accoglienza nel Palazzo di Città.
Purtroppo le avverse condizioni meteorologiche hanno inevitabilmente impedito lo svolgimento del programma.
Il MeetUp locale, Grotte5stelle, ringrazia il Sindaco per l’accoglienza e con l’occasione invita i cittadini ad esercitare il proprio diritto al voto domenica 5 novembre".
  

L'on. Di Maio, Vice Presidente della Camera, a Grotte
Ufficio del Sindaco

 
 

 Il Meetup Movimento 5 Stelle Grotte
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


01/11/2017

Riconoscimenti. Assegnati i "Pirandello Artis Premium" 2017; cerimonia di consegna il 3 novembre

 

Mario Gaziano
Mario Gaziano

È giunto alla 9^ edizione il “Pirandello Artis Premium”, manifestazione che rientra nel quadro delle iniziative teatrali, culturali e di informazione del XVI Pirandello Stable Festival di Mario Gaziano.
I “Pirandello Artis Premium” 2017 verranno attribuiti ad artisti, operatori culturali e dell'informazione che hanno partecipato al Pirandello Festival 2017 e che lo hanno promosso nei diversi modi sul territorio agrigentino, nazionale e internazionale.
La cerimonia ufficiale di consegna avrà luogo venerdì 3 novembre 2017, alle ore 18.30 presso la Sala convegni del Parco Letterario Pirandello, al Caos dinanzi la casa natale di Luigi Pirandello, per gentile concessione del Presidente prof. ing. Dino Barone.
I Pirandello Artis Premium 2017 saranno conferiti a:
-Sezione internazionale: Berta Ceglie, Maria Grazia Castellana, Giugiù Gramaglia, Antonio Zarcone, Alfio Russo, Andrea Cassaro, Giuseppe Portannese;
- Sezione giornalistica: Diego Romeo, Angelo Ruoppolo, Anna Rita Di Leo, Enzo Minio, Carmelo Arnone, Lelio Castaldo, Egidio Terrana;
- Sezione territorio Agrigento: Angelo Provenzano, Giuseppe Gramaglia, Angelo Cinque, Maria Fantauzzo, Rosa La Franca, Alfonso Mossuto, Totò Cucchiara, Giuseppe Adamo.
Alla manifestazione, condotta dal direttore artistico Mario Gaziano, interverrà il Presidente del Parco Letterario Pirandello, Dino Barone.
  
Redazione
1 novembre 2017.
  
    

 

         

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook

www.rotte.info

Copyright © 2002-2017