www.rotte.info: periodico indipendente d'informazione del paese di Grotte (provincia di Agrigento).

Grotte.info Quotidiano - Agosto 2018

Home

>

Notiziario

>

Agosto 2018

 

18/08/2018

Ambiente. "Racalmare. La via del mare... di rifiuti?"; di Aurelio Boscarino

 

Racalmare - San Benedetto

Racalmare - San Benedetto

Racalmare - San Benedetto

Le considerazioni dell'ing. Aurelio Boscarino sulle condizioni della strada "Racalmare - San Benedetto" (nelle foto a lato), ed in generale sulle strade della provincia di Agrigento, dopo l'entrata in vigore della raccolta differenziata dei rifiuti.

*****

"Tra le campagne che circondano Grotte, molto suggestive sono quelle di Contrada Racalmare. Volte verso Agrigento e protese verso l'antica Valle dei Templi, sembrano quasi anelare al Mediterraneo, solcato in passato dalle navi greche portatrici di civiltà''.
Questa l'introduzione di un vecchio articolo sul Premio "Racalmare" che mi era tornato alla mente in occasione dei lavori straordinari della strada extraurbana che finalmente dava sostanza a quel sogno di un'alternativa al susseguirsi di strette e curve che accarezzano la spettacolarità della "Rocca Petra".
A due anni dalle immagini registrate da Teleacras, 27 agosto 2016, anche quest'anno il ritorno dei turisti è accompagnato dai pellegrini della "Magna Via Francigena" che trovano premurosamente decorate le carreggiate di questo paesaggio letterario con tracciati culturali di straordinaria efficacia emotiva: discariche abusive a cielo aperto con rifiuti di ogni genere e dimensione.
Non maleducazione, né ignoranza a facile copertura di una 'attitudine culturale' propria di quei padri che giocano a nascondino con i figli legandone la salute ai colori dei rifiuti, dall'ex miniera Ciavallotta a pochi metri della Valle dei Templi, alla cava di Bosco Palo vicino San Cataldo.
Dipingendo la loro strada con i colori dei rifiuti.

Racalmare - San Benedetto

Racalmare - San Benedetto

Racalmare - San Benedetto

   

Aurelio Boscarino
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


18/08/2018

Politica. Decio Terrana (UDC): "Dopo Genova investire e controllare infrastrutture e scuole"

 

Decio Terrana
On. Decio Terrana

"Di fronte alla tragedia che ha colpito Genova con il crollo del Ponte Morandi, esprimiamo profonda vicinanza alle famiglie delle vittime e a quanti sono rimasti coinvolti in questo drammatico evento. Un sentito ringraziamento a quanti si sono adoperati nei soccorsi. Ritengo necessario compiere ogni sforzo perché quanto accaduto non si verifichi mai più, inoltre ci auguriamo che  tutte le responsabilità di questa tragedia vengano perseguite con il massimo del rigore, non si può pagare un pedaggio e dopo pochi minuti morire. Nella giornata del lutto nazionale riflettiamo seriamente e concretamente su quanto occorre fare per evitare il ripetersi di fatti analoghi”.
Lo rende noto il coordinatore politico regionale dell'UDC e responsabile nazionale Enti Locali Decio Terrana.
"La tragedia di Genova impone una profonda riflessione sulle sulle opere pubbliche italiane realizzate negli anni, che necessitano adesso di adeguati controlli. Le strade, le numerose strutture scolastiche spesso obsolete e instabili, oggi presentano numerosi problemi strutturali; occorre garantire la massima sicurezza e adeguati finanziamenti per le ristrutturazioni. I cittadini chiedono risposte concrete sul versante della sicurezza e non proclami. Strade, ponti e scuole sono strutture importanti che hanno un forte impatto con la vita quotidiana. In Sicilia occorre monitorare subito le strutture viarie e scolastiche, inoltre occorre in tempi brevi prendere una decisione definitiva sul ponte Morandi - Akragas di Agrigento, creando una viabilità alternativa con un valido progetto rispettoso del paesaggio".
  
Redazione
18 agosto 2018.
  

  

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


18/08/2018

Fotografia. "Certe domande arrivano tardi"; di Franco Carlisi

 

Copertina del n° 71 di Gente di Fotografia
Gente di Fotografia

Certe domande arrivano tardi; ci costringono a frugare nel segreto inviolabile della nostra coscienza e delle nostre pulsioni più profonde alla ricerca di risposte lontane.
Provocano artificialmente i ricordi a risorgere, senza alcuno scrupolo di coerenza, incompleti e stranianti come quelli di qualcun altro. Forse perché il tempo ci cambia. O per una fondamentale debolezza: il bisogno di romanzare e rendere la nostra vita meno ordinaria.
Siamo in grado di stare “fuori di noi” guardandoci vivere, diceva Helmuth Plessner. Da lontano. E cerchiamo di colmare questa lontananza da noi stessi riempiendola dei paesaggi mentali che non abbiamo attraversato, delle esistenze degli altri che abbiamo appena incrociato, riprendendo il dialogo con noi stessi abbozzato e interrotto al tempo dell’infanzia quando lo scarto tra memoria e vita era sottile.
Finiamo così col rispondere inconsciamente da romanzieri della nostra storia, obbedendo a una memoria consunta sul piano inclinato dell’immaginazione. «Nessuno resiste senza vite prestate, la nostra vita non ci basta» (Elias Canetti, La tortura delle mosche, trad. it. Renata Colorni, Adelphi, Milano 1993, p. 131).
La domanda, apparentemente asettica, che mi è stata posta da un’amica è: “Quando e perché ti sei appassionato alla fotografia?”.
L’oggetto della domanda è materia dell’arte e materia della vita insieme e trapassa sempre dall’una all’altra. Che a tentare di viverlo ancora - ammesso di aver già vissuto quel momento - si sovrappongono tante e tali immagini truccate, addomesticate dal tempo da far emergere dietro la fronte il fantasma di un’antica felicità, un ricordo che più che precisare allude, più che mostrare un cumulo di macerie ricorre artatamente a una improbabile poetica del frammento per raccontarci un’altra storia che rende quel momento passato di nuovo possibile nel presente.
Rispondiamo inevitabilmente con il sentimento di oggi. Come quando incontrando un nostro ex partner ci chiediamo, increduli, come sia stato possibile innamorarsi di uno così. Ed è inutile cercare le ragioni puntuali che hanno ingravidato la passione per la fotografia. Si finisce per approdare al tempo dell’infanzia e dell’adolescenza e alle infinite possibilità di quell’età che infinitamente si fondevano alle tante passioni di allora.
Ogni risposta, che non voglia tener conto di quel crogiuolo di sentimenti, appare retorica e rischia di degradare la leggenda di quel tempo mitico a stilema di consumo. Con frasi fatte, con luoghi comuni. E così anche negli anni a venire: penso di non avere mai avuto particolari ansie e inquietudini a tal riguardo se non quelle irreprimibili del vivere. Della mia passione per la vita e delle sue crepuscolari e oscure apprensioni che non poche volte la fotografia è riuscita a diradare e a illuminare. Non riesco a pensare alla mia visione del mondo, alle mie scelte, alle mie idiosincrasie senza interrogare la mia identità di fotografo. Non parlerei, allora, di un particolare momento di folgorazione quanto piuttosto di una vocazione e della sua presa di coscienza. In altre parole, per me, con la fotografia è stato come scoprire di amare una donna senza il colpo di fulmine.
Tuttavia, che tutta la mia attività fotografica sia stata accompagnata dal piacere e da una piccola - piccolissima, forse - felicità alla mia portata, non ho dubbi. Così non capisco la costernazione, la nodosità del pensiero di certi miei colleghi famosi, a dir loro, infelicissimi.
Sarà un atteggiamento, presumo necessario, per avere diritto di parola nel chiacchiericcio intellettualistico che invade e soffoca l’attuale mondo dell’arte.
Leggevo, in una bella rivista d’arte, l’intervista a un noto fotografo dal quale apprendevo che sta avvenendo nella fotografia italiana un passaggio culturale «ossia il fatto che tutta la fase di ricerca, di metabolismi, di processualità, hanno lo stesso valore dell’opera compiuta, incorniciata e allestita come siamo abituati a vedere» (Andrea Tinterri, «Passaggi culturali», in #ALmagazine. The Art Review- Winter 2017, n. 75 -, BildungInc, Pesaro 2017, p. 25).
E, manco a dirlo, questo passaggio culturale sta avvenendo a opera del fotografo in questione e dei suoi epigoni che «hanno sviluppato un senso di insofferenza e una forma di sarcasmo verso tutta quella fotografia innamorata di se stessa e fine a se stessa» (Andrea Tinterri, «Passaggi culturali», in #ALmagazine.
The Art Review- Winter 2017, n. 75 -, BildungInc, Pesaro 2017, p. 27).
Sono sempre pronto a mettermi in discussione, tuttavia non riesco a intendere una fotografia “fine a se stessa” giacché, la fotografia col suo ruolo ineliminabile di documento si porta necessariamente dietro un frammento di esistente con tutto il suo carico di implicazioni che esulano dal campo fotografico e investono svariati aspetti del nostro vissuto.
Perfino le innumerevoli fotografie di gattini che vediamo su Facebook, se non hanno alcuna valenza artistica, non possono comunque dirsi fine a se stesse perché riescono a muovere in noi le corde della tenerezza, dell’accoglienza, del rispetto degli animali che sono anch’essi aspetti del nostro atteggiamento civile e umano. E se posso dire di essere interessato alla biografia, ai processi che hanno indotto un artista a realizzare una certa opera, sicuramente questo interesse è incommensurabilmente inferiore al godimento dell’opera stessa. E comunque - a margine di questo ragionamento -  l’intervista del nostro autore veniva corredata, sulla rivista, soltanto dalle opere finite e non da quelle della preparazione delle stesse, con evidente difetto di coerenza.
Pare, esprimendo un giudizio malevolo e risentito (si può declinare la fotografia come si vuole ma rimangono inaccettabili gli atteggiamenti discriminatori), che si tratti della solita operazione cara al mercato dell’arte che tende a creare sovrastrutture, a edulcorare i significati intrinseci di un’opera con un fumoso e ben confezionato impianto concettuale.
Mi trovo, a volte, per eccesso di ingenuità, a esternare queste mie perplessità a fotografi che pure apprezzo, ma che ritengono “la fotografia solo una parte di un processo linguistico più complesso”. Per i quali cioè la fotografia da sola non basta. A fronte del mio ragionamento, non capisco subito se nella loro reazione prevalga il dileggio o il raccapriccio. All’eccitato nulla delle loro argomentazioni, alla complessa tessitura formale, alle eleganti e sofisticate asimmetrie, oppongo un chimerico proposito di eversione: che si possa fotografare per un piacere inconscio confuso al desiderio di rendere un servizio al mondo che vuole avere finalità politiche in senso generale e/o estetiche in senso proprio? Che Schelling e Freud avessero ragione?
L’attività artistica, secondo Schelling, consta di due momenti: l’ispirazione o l’intuizione e la produzione. L’ispirazione è inconscia, inconsapevole, non volontaria. L’artista non comprende neanche che cosa abbia bisogno di produrre. La scelta dei mezzi con cui crea l’opera d’arte diviene un modo per rendere sensibilmente concreta l’ispirazione: poesia, musica, pittura, scultura, fotografia, etc. Questo diviene il momento consapevole. L’opera d’arte è frutto dunque di un’attività inconscia e conscia insieme. L’occhio dell’artista coniuga ispirazione inconsapevole con una produzione che nella sua consapevolezza può essere utile a indirizzare l’osservatore politicamente, eticamente, socialmente.
Se non c’è però ispirazione non c’è arte. C’è strumentalità e l’arte diventa un semplice mezzo per raggiungere una finalità programmata, funzionale, nel peggiore dei casi, asservita a un interesse utile.
La fotografia è un’opera d’arte nel momento in cui è compiuta, dunque. Il processo che soggiace alla sua realizzazione è in essa e non è diverso da essa. Non può esserci alcun’opera d’arte, alcuna “fotografia d’autore” senza quell’ispirazione inconsapevole che l’ha resa possibile, ma questa stessa non può essere “tirata fuori” dal prodotto finito senza incappare nell’affettata volontà di spiegare l’inspiegabile o di concettualizzare ciò che non può essere concettualizzato.
D’altro lato, sappiamo bene quanto sia inadeguata la dicotomia fra fotografia di reportage e fotografia “artistica”. Eppure molti fotografi documentaristi temono parole come “piacere” e “bellezza” in correlazione alla loro produzione fotografica, confinandosi linguisticamente in un ambito stereotipato - e garantito da una certa tradizione - che categorizza la fotografia soltanto come “buona”. Costoro, com’è naturale per ogni fotografo, ricercano nelle loro immagini determinate geometrie, un utilizzo magistrale della luce o una particolare resa cromatica adeguatamente esaltate dalla postproduzione perfino quando il soggetto è il dolore degli alt
ri. Non c’è nulla di cinico in tutto ciò. Fare fotografie significa sempre “mettere in forma” anche quando queste sono finalizzate alla comunicazione. E il messaggio arriva tanto più forte quanto più efficace è l’immagine sul piano estetico. Tuttavia molti fotografi, fedeli a un’ideologia di mestiere che impone loro di portare sulle spalle il peso degli orrori del mondo, sfuggono a ogni atteggiamento che possa far pensare che il successo del loro lavoro sia riconducibile al piacere e alla passione di farlo.
La libido - fonte del cosiddetto “principio di piacere” - è l’energia primordiale o la pulsione principale che abita ognuno di noi, che da adulti viene per lo più canalizzata verso mete diverse da quella meramente corporea pur conservando la sua natura pulsionale. Tale processo, è stato chiamato da Freud sublimazione, ed è prevalentemente inconscio e opera nelle attività intellettuali, nella sfera religiosa e nella creazione artistica. L’artista è senza dubbio “spinto” dal principio di piacere che si indirizza verso la ricerca della bellezza e il fotografo non si sottrae a questo meccanismo di sublimazione.
Dal canto mio, non faccio eccezione: prima di tutte le finalità etiche, estetiche e politiche, fotografo perché mi piace farlo. E scusate se è poco
.
  
Franco Carlisi
(Editoriale al n° 71 di Gente di Fotografia)
18 agosto 2018
© Riproduzione riservata.
  

Franco Carlisi
Franco Carlisi

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


17/08/2018

Iniziative. "MalgradoTutto fest"; lunedi 20 agosto ad Agrigento presso il Tempio di Giunone

 

MalgradoTutto fest
Manifesto

Si terrà il prossimo lunedi 20 agosto 2018, a partire dalle ore 21.15 presso il Tempio di Giunone, alla Valle dei Templi di Agrigento, il "MalgradoTutto fest", manifestazione organizzata dalla testata giornalistica "MalgradoTutto" diretta da Egidio Terrana, in collaborazione con l'ente "Parco Valle dei Templi Agrigento".
Nel corso della serata interverranno:
- Bernardo Campo (Presidente del Consiglio del Parco Archeologico di Agrigento);
- Giuseppe Parello e Felice Cavallaro (La Valle dei Templi un parco da vivere);
- Pietrangelo Buttafuoco con Giancarlo Macaluso, Gigi Restivo e Gaetano Savatteri (Sicilia ancora buttanissima?);
- Tommaso Parrinello (Il cielo sopra Giunone);
- Lello Analfino;
- Maurizio Piscopo (interventi musicali).
Il coordinamento della manifestazione sarà a cura di Ignazio Marchese e Salvatore Picone.
Al temine sarà offerta una degustazione di prodotti tipici locali.
Ingresso gratuito con ritiro del biglietto alla biglietteria Giunone.
  
Redazione
17 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


17/08/2018

Società. Premio "Sipario D'Oro" ad Ivana Sicurelli, per il suo impegno verso i cittadini all'estero

 

Premio "Sipario d'Oro" ad Ivana Sicurelli
Sipario D'Oro

Grande successo per l’undicesima edizione del Premio Nazionale “Sipario D’Oro”, manifestazione svoltasi nell’agrigentino lo scorso 10 agosto e patrocinata dalla Regione Siciliana. A sfilare sul palco, premiati professionisti che hanno dato lustro non soltanto alla provincia di Agrigento ed alla Sicilia, ma che si sono distinti nelle loro attività anche a livello internazionale. Tra questi la giurista, economista e giornalista empedoclina Ivana Sicurelli, premiata per il suo impegno contro la violenza sulle donne, sui bambini e sugli animali e soprattutto per essere da tempo paladina dei diritti dei cittadini italiani all’estero, in particolare per coloro che si trovano negli Stati Uniti d’America. Oltre ad essere una delle più giovani donne del Paese ad essere stata insignita dell’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, la dott.ssa Sicurelli ha alle spalle anche una lunga esperienza come esperto economico-finanziario e giuridico della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il CIPE e come componente del nucleo tecnico di valutazione economica di Palazzo Chigi, oltre ad essere coautrice di un volume sulle autorità indipendenti, parte di un noto trattato di diritto amministrativo.
Per il suo impegno rivolto ai connazionali residenti all’estero, subito dopo il Premio arrivano per Ivana Sicurelli, giá Consigliere Nazionale ANCRI con delega alle relazioni estere, anche gli elogi da parte della dirigenza dell’AIM (Associazione Italiani nel Mondo). Il presidente dell’AIM Guido Vacca si é così congratulato: “Complimenti a Ivana Sicurelli per il Premio Nazionale Sipario D’Oro 2018. Un prestigioso riconoscimento, che apprezzo molto quale presidente AIM, anche per il suo impegno a difesa dei diritti dei cittadini italiani all’estero, oltre che per il suo impegno contro la violenza sulle donne sui bambini e sugli animali”. Il Presidente ha voluto ringraziare anche la dirigente nazionale Lidia Di Grigoli per aver ottimamente rappresentato l’Associazione con il coinvolgimento dell’illustre premiata nell’Associazione da lui rappresentata, avvenuto appena terminata la cerimonia di premiazione. Grande soddisfazione non soltanto per la diretta interessata Ivana Sicurelli, ma anche per il patron dell’evento, il giornalista Lelio Castaldo, Direttore responsabile del giornale on line “Sicilia 24h”, che ha saputo anche quest’anno mettere insieme personaggi illustri di spiccata professionalità, valorizzando il lavoro di agrigentini e siciliani che si sono distinti nelle loro attività anche a livello internazionale.
Gli altri premiati di questa edizione, sono stati: ing. Francesco Vitellaro, già presidente Rotary Club Agrigento; dott. Luca Gazzara, commissario Parco dei Monti Sicani; ing. Angelo Taibi, scienziato della ricerca italiana nel campo della fisica medica; prof. Francesco Pira, sociologo, giornalista e docente di comunicazione all’Università di Messina; ing. Ferdinando Macedonio, manager internazionale; Irina Zobaceva, cantante lirico-leggera russa; Simona Vita e Fernando Cinquemani, direttori artistici e coreografi scuola di ballo “Luna Ross”a; Rosario Matina, chef internazionale.
  
Redazione
17 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


17/08/2018

Racalmuto. Presentazione del libro "Viaggi nel tempo" di Carmelo Sciascia; sabato 18 agosto

 

Viaggi nel tempo
Manifesto

Un appuntamento, sabato 18 agosto con inizio alle ore 18.30, dedicato allo scrittore Carmelo Sciascia il “piacentino di Sicilia”,  autore di numerosi saggi e  “raccolte di note”, è organizzato dall’Associazione  Culturale  “Humus” di Racalmuto, con la collaborazione di “Ad Maiora”, e le Pro Loco di Grotte e Racalmuto, presso  il giardino dell’Associazione “Ad Maiora”, in Corso Garibaldi 76 a Racalmuto.
Protagonista della serata il libro: “Viaggi nel tempo” (edizioni Youcanprint); un diario pubblico di riflessioni, di opinioni e considerazioni su alcuni eventi del 2017.
Converseranno con l’autore, il medico Salvatore Sardo, il commercialista Carmelo Borsellino e lo scrittore Silvano Messina. Lettura di brani scelti sarà eseguita da Maria Mulè. La serata sarà coordinata da Lillo Alaimo Di Loro.
Gli incontri con l’autore - dice Lillo Alaimo Di Loro - sono un’occasione per gustare il piacere  della lettura attraverso la condivisione culturale e la riflessione sulla  quotidianità. Il libro ‘Viaggi nel tempo’ è un pamphlet del medesimo autore che raccoglie impressioni e riflessioni su fatti di cronaca, politica e sociale di questo ultimo decennio. Carmelo Sciascia, utilizzando uno stile tutto suo, riesce a mettere assieme con linguaggio piacevolmente colto, un concentrato dei principali avvenimenti italiani, descrivendone i contorni con sufficiente oggettività ma senza mai rinunciare alla sua particolare visione. L’opera è un generoso lavoro di conservazione e catalogazione di frammenti di tempo della nostra storia comune, nel tentativo di salvarli dal tritacarne dei tempi convulsi della comunicazione telematica globale. Viaggi nel tempo, tra cronaca e riflessione filosofica, è anche uno straordinario invito al viaggio, in tutte le direzioni e sotto tutti i punti di vista, e pertanto un invito forte a ri-trovarsi come individui consapevoli dentro il labirinto politico  della nostra società contemporanea”.
La serata sarà allietata da interventi musicali e si concluderà con un aperitivo
.
  
Redazione
17 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


16/08/2018

Comune. Proclamazione lutto cittadino; ordinanza sindacale.

 

Comune di Grotte

Pubblichiamo il testo dell'ordinanza sindacale di proclamazione del lutto cittadino per la morte del signor Vincenzo Licata e delle altre vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova.

*****

COMUNE DI GROTTE
(Agrigento)

Ordinanza Sindacale N° 36 del 16 agosto 2018

Oggetto: Proclamazione lutto cittadino

IL SINDACO

Premesso che il giorno 14 agosto 2018 il nostro concittadino Vincenzo Licata ha perso la vita nel tragico crollo del Ponte Morandi a Genova:

ritenuto doveroso rappresentare alla famiglia Licata la vicinanza e la solidarietà dell'intera Comunità di Grotte per la tragica scomparsa dello stimato ed amato Vincenzo;

PROCLAMA

il lutto cittadino per la giornata del 16 agosto 2018 in segno di cordoglio, solidarietà e vicinanza dell'intera comunità grottese alla famiglia Licata ed ai parenti di tutte le vittime del crollo di Ponte Morandi.

DISPONE

- l'esposizione delle bandiere a mezz'asta sugli edifici pubblici;
- la sospensione di tutte le manifestazioni nell'ambito dell'Estate Grottese programmate sino al 20 agosto 2018;
- sono vietate tutte le attività ludiche, ricreative ed ogni altro comportamento che contrasti con il carattere luttuoso della giornata.

INVITA

tutti i cittadini, le istituzioni pubbliche, le organizzazioni sociali, culturali ed i titolari delle attività private di ogni genere a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune.

Per l'urgenza informativa che presiede al presente provvedimento, il presente atto è reso noto mediante affissione nei luoghi pubblici e con l'inserimento nel sito web del Comune di Grotte.

Si trasmette copia del presente atto alla Prefettura di Agrigento e al Comando di Polizia Municipale di Grotte.

Grotte, 16 agosto 2018

 

   

Il Sindaco
Alfonso Provvidenza
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


16/08/2018

Comune. Proclamato per oggi il lutto cittadino; tutte le manifestazioni sospese sino al 20 agosto

 

Proclamato per oggi il lutto cittadino

In considerazione della tragica scomparsa del nostro concittadino Vincenzo Licata, autotrasportatore grottese di 58 anni che ha perso la vita martedi 14 agosto nel crollo del ponte Morandi a Genova, il sindaco di Grotte Alfonso Provvidenza ha proclamato per oggi, giovedi 16 agosto 2018, una giornata di lutto cittadino. Inoltre, in memoria di tutte le vittime della tragedia, ha disposto la sospensione di tutte le manifestazioni programmate sino al 20 agosto.
Questa la dichiarazione del Primo Cittadino: "A seguito del tragico evento di Genova tutte le manifestazioni dell'Estate Grottese, previste fino a lunedi p.v., sono state rinviate. Purtroppo è stata rubata la vita di un nostro concittadino e, pertanto, è stato ritenuto doveroso sospendere gli eventi programmati. Per la giornata del 16 agosto è proclamato il lutto cittadino in segno di cordoglio, vicinanza e solidarietà della comunità grottese alla famiglia Licata ed ai parenti di tutte le altre vittime del crollo del Ponte Morandi".
Il signor Vincenzo Licata, insieme alla moglie ed ai due figli, da tempo si era trasferito a Vicenza; il giorno in cui si è verificato il crollo stava effettuando l'ennesimo trasporto. All'annuncio della notizia inutili sono stati i tentativi dei familiari di mettersi in contatto con lui; ieri, presso l'ospedale di Genova, il riconoscimento della salma.
  
Redazione
16 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


16/08/2018

Chiesa. Celebrazioni in onore di San Rocco

 

Celebrazioni in onore di San Rocco
Manifesto

In occasione della ricorrenza della festa liturgica di san Rocco, la comunità ecclesiale di Grotte - che ha dedicato al Santo una chiesa parrocchiale - celebrerà oggi le funzioni liturgiche in memoria della vita e delle opere del Pellegrino di Montpellier.
Il programma delle celebrazioni, a seguito del lutto cittadino proclamato dal Sindaco per la scomparsa del concittadino Vincenzo Licata, è stato modificato; tutte le manifestazioni esterne sono state annullate.
Questo il programma:
- ore 10.00, nella chiesa San Rocco, santa Messa animata dall'Unità Pastorale, supplica e benedizione del pane
- ore 18.00, nella chiesa San Rocco, santo Rosario e santa Messa animata dall'Unità Pastorale, con la benedizione del pane, delle fasce della salute e degli animali.
  
Redazione
16 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


15/08/2018

Teatro. "Non si sa come" di Luigi Pirandello; domenica 19 agosto ad Agrigento

 

"Non si sa come" di Luigi Pirandello
Manifesto

Ritorna ad Agrigento il grande teatro di Pirandello.
Domenica 19 agosto alle ore 21.00 all'Accademia di Belle Arti di Alfredo Prado, in via Bac Bac 7 (di fronte il Circolo Empedocleo), il Catania-Teatro di Mario Sorbello presenta una speciale edizione della commedia pirandelliana "Non si sa come", uno dei testi più importanti di Pirandello col famosissimo monologo de "la lucertola", per la XVIII edizione del Pirandello Stable Festival di Mario Gaziano e la promozione dell' associazione "Abba" di Carmelo Cantone. Ingresso gratuito.
Questo è il 3° appuntamento del Pirandello Stable Festival 2018 XVII edizione.
Le precedenti manifestazioni:
- 28 giugno ore 03.15 del mattino, al Caos area casa natale di Pirandello, Cerimonia nell’anniversario della nascita dello Scrittore, tra poeti, intellettuali, giornalisti, operatori culturali, attori, attrici, ballerini e canti popolari;
- 6 agosto, all'Accademia di Belle Arti, presentazione dello spettacolo "Donnaridens" per Giornata del Turista, con testi di Lanza, Pitrè, Salomone, Marino, Sciascia, Pirandello.
  
Redazione
15 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


15/08/2018

Turismo. "Magna Via Francigena: esperienza di viaggio e straordinaria opportunità"; di Mirella Salvaggio

 

Magna Via Francigena
Abbeveratoio

Lo scorso venerdi 10 agosto, a Castronovo di Sicilia (PA), si è tenuto un incontro informale tra l'Assessore al Turismo del Comune di Grotte, Mirella Salvaggio, e l'arch. Cosima Orlando, Dirigente del Comune capofila del progetto e grande sostenitrice del progetto della Magna Via Francigena; scopo dell'incontro, comprendere meglio i particolari di questa iniziativa turistica e culturale. Di seguito le impressioni dell'assessore Salvaggio. A lato, l'abbeveratoio di Contrada Mandra, lungo la Magna Via Francigena, in territorio di Grotte.

*****

"Realtà esistente da appena un anno ma già nota a livello nazionale ed internazionale, la Magna Via Francigena, antica via di collegamento tra la sponda tirrenica e mediterranea della Sicilia, percorsa nei secoli da greci, romani, arabi e normanni, attira oggi pellegrini e curiosi desiderosi di vivere un’esperienza di viaggio non convenzionale, basata sulle proprie forze, i propri ritmi e la voglia di immergersi nella vita quotidiana delle comunità che incontrano strada facendo.
Una realtà che sto cercando di conoscere più approfonditamente, perché l’attuale Amministrazione ritiene che per Grotte, così come per tutti gli altri paesini facenti parte del percorso, sia una straordinaria opportunità in termini di rilancio turistico con ricadute positive sull’economia locale.
Il confronto con l’esperienza maturata dal Comune capofila del progetto, Castronovo appunto, è risultato utile per acquisire informazioni riguardanti il miglioramento della qualità dell’ospitalità e dei servizi al pellegrino che, proprio in quanto tale, ha bisogno di essere aiutato e guidato da quanti, con passione e generosità, sono disposti a far sì che il passaggio dal proprio paese rimanga tra i ricordi più indelebili del suo faticoso viaggio.

Da adesso, si comincerà a lavorare per la sensibilizzazione dei cittadini e per favorire il coordinamento delle attività degli esercenti e dei collaboratori che sono, o volessero diventare, parte attiva nella promozione delle peculiarità nel nostro territorio"
.
  

 

   

L'Assessore al Turismo
Mirella Salvaggio
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


13/08/2018

Iniziative. "Notte al chiaro di luna", con il M° Massimo D'Avola, Carmelo Capraro e Giuseppe Napoli

 
 

Notte al chiaro di luna

 

Notte al chiaro di luna
Manifesto

La Proloco "Herbessus" di Grotte, in collaborazione con l'Associazione "Humus" e con il patrocinio del Comune di Grotte, ha organizzato per il prossimo giovedi 16 agosto presso la Torre del Palo, "Notte al chiaro di Luna": dalle ore 21.00 musica, immagini e racconti per vivere insieme una delle più belle serate estive.

Notte al chiaro di luna

La musica è il Jazz caldo e coinvolgente del M° Massimo D'Avola (al sax tenore) che proporrà, in concerto (con Roberto Gervasi alla fisarmonica, Gabriele Lo Monte alla chitarra e Marco Zambuto al contrabbasso), una selezione dei più affascinanti brani del suo repertorio.
Le immagini sono quelle suggestive scattate dal prof. Carmelo Capraro, docente all'Accademia di Belle Arti di Agrigento, in una mostra fotografica "Bagliori dell'Anima" allestita nei locali della Torre.
Infine il prof. Giuseppe Napoli, sulla scorta della propria preparazione scientifica ma soprattutto della sua passione per l'astronomia, tra aneddoti e descrizioni immaginifiche condurrà i presenti verso una singolare esplorazione planetaria.
  
Redazione
13 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


13/08/2018

Spettacolo. "Gira, vota e firria tour 018" del "Quartet Fok", lunedi 20 agosto a Grotte

 

Quartet Folk
Manifesto

Farà tappa a Grotte, il prossimo lunedi 20 agosto 2018, alle ore 21.00 in Piazza Umberto I, il "Gira, vota e firria tour 018" del "Quartet Folk" (canti e suoni di Sicilia). Una "serata siciliana" presentata da Sandra Licata, organizzata dall’Associazione “Media & Communication” con il patrocinio del Comune di Grotte.

Quartet Folk

Il "Quartet Folk" è uno dei più divertenti e travolgenti gruppi della musica siciliana, ed agrigentina in particolare; sono dei ragazzi giovanissimi che stanno portando avanti il loro spettacolare tour in tutte le più importanti piazze siciliane. Si preannunciano come molto bravi, travolgenti e divertenti, in grado di portare in scena uno spettacolo incredibile. Il loro è un modo unico, straordinario e moderno di interpretare la musica siciliana.
  
Redazione
13 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


13/08/2018

Chiesa. Avvisi ed appuntamenti della settimana

 

Chiese di Grotte

Pubblichiamo gli avvisi diffusi al termine delle sante Messe domenicali e gli appuntamenti ecclesiali più rilevanti.
Per agevolarne la consultazione, gli avvisi settimanali sono pubblicati anche nella pagina Chiesa.

Lunedi 13
agosto
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.00, in chiesa Madre, santa Messa.

Martedi 14
agosto
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.00, in chiesa Madre, santa Messa.

Mercoledi 15
agosto - Solennità dell'Assunzione della Beata Maria Vergine
Oggi è festa di precetto; sante Messe come la domenica:
- ore 08.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 10.00, nella chiesa di San Rocco, santa Messa;
- ore 11.30, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 18.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 19.15, in chiesa Madre, santa Messa.

Giovedi 16
agosto - Festa di San Rocco
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 10.00, nella chiesa di San Rocco, santa Messa;
- ore 18.00, presso il Campetto "San Rocco", santa Messa; a seguire processione del simulacro.

Venerdi 17
agosto
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.00, in chiesa Madre, santa Messa.

Sabato 18
agosto
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.30, in chiesa Madre, santa Messa.

Domenica 19
agosto
- ore 08.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 10.00, nella chiesa di San Rocco, santa Messa;
- ore 11.30, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 18.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 19.15, in chiesa Madre, santa Messa.

AVVISI

Nei mesi di luglio ed agosto 2018 la santa Messa festiva delle ore 11.30 verrà celebrata in chiesa Madre (non nella chiesa Madonna del Carmelo).

Orari delle Sante Messe in vigore dal 25/03/2018:

   Feriali:
   ore 08.45, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 18.00, chiesa Madre

   Prefestivi:
   ore 18.30, chiesa Madre
   ore 20.15, chiesa San Francesco (animata dalle comunità neocatecumenali)

   Festivi:
   ore 08.00, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 10.00, chiesa San Rocco
   ore 11.00, chiesa Madre (avviso: nei mesi di luglio ed agosto 2018 sarà celebrata alle 11.30)
   ore 11.30, chiesa Madonna del Carmelo (avviso: nei mesi di luglio ed agosto 2018 non sarà celebrata)
   ore 18.00, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 19.15, chiesa Madre
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


11/08/2018

Servizi. Pubblicazione aggiornamento semestrale graduatoria unica distrettuale; da lunedi 13 agosto

 

Centro per l'impiego
Centro per l'impiego

Con una nota ufficiale, il Dirigente del Centro per l'Impiego di Canicatti, arch. Antonio Bruzzi, ha comunicato che da lunedi 13 agosto è in pubblicazione l'aggiornamento semestrale della graduatoria unica provinciale (l'elenco sarà disponibile anche presso il Centro per l'Impiego Recapito di Grotte).

*****

"Oggetto: Pubblicazione aggiornamento semestrale al 30 giugno 2018 graduatorie uniche distrettuali (art. 12 L.R. n. 5 del 2014) per l'anno 2018.

Si comunica che a decorrere dal 13/08/2018 per un periodo di gg. 10 consecutivi, è in pubblicazione l'aggiornamento semestrale al 30 giugno 2018 della graduatoria unica distrettuale.
I lavoratori interessati potranno prenderne visione presso il C.P.I. di Canicatti e i Recapiti di Grotte e Ravanusa.
Avverso la presente graduatoria può essere proposto, entro 30 giorni dalla pubblicazione ricorso gerarchico c/o il Dipartimento Regionale Lavoro ai sensi del D.P.R. n. 1199/71, ovvero ricorso giurisdizionale entro il termine di giorni 60".
  

 
 

Il Responsabile del procedimento
Funzionario Direttivo
Dott. Tommaso Vergopia
 

Il Dirigente del C.P.I.
Arch. Antonio Bruzzi
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


11/08/2018

Ambiente. Il giorno di Ferragosto sospeso il servizio di raccolta differenziata

 

raccolta differenziata porta a porta

Il prossimo mercoledi 15 agosto 2018, festività di Ferragosto (e solennità religiosa dell'Assunzione della B.M.V.) non sarà effettuato il servizio di raccolta dei rifiuti domestici porta a porta.
In considerazione della giornata di riposo cui hanno diritto anche gli operatori ecologici e quanti sono impegnati nel ciclo del ritiro e della gestione dei rifiuti, i cittadini sono invitati a non depositare all'esterno delle proprie abitazioni i contenitori con il materiale differenziato, destinati a rimanere sulla strada.
  
Redazione
11 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


10/08/2018

Assistenza. Bonus di 1.000 euro per la nascita di un figlio (bando e modello di domanda)

 

Bonus di 1.000 euro per la nascita di un figlio

L'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Grotte ha pubblicato un avviso riguardante le modalità di erogazione di un bonus di 1.000 euro per la nascita di un figlio, assegnato dal Dipartimento Regionale Famiglia e Politiche sociali, nei limiti dello stanziamento disponibile. (Scarica il bando completo Visita l'argomento - Scarica il modello di domanda Visita l'argomento).

Il beneficio riguarda i bambini nati o adottati dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018.

Possono presentare istanza per la concessione del bonus, un genitore o, in caso di impedimento legale di quest’ultimo uno dei genitori esercenti la potestà parentali, in possesso dei seguenti requisiti:
- Cittadinanza Italiana o comunitaria ovvero, in caso di soggetto extracomunitario, titolarità di permesso di soggiorno;
- Residenza nel Territorio della Regione Siciliana al momento del parto o dell’adozione; i soggetti in possesso di permesso di soggiorno devono essere residenti nel territorio della Regione Siciliana da almeno 12 mesi al momento del parto;
- Nascita del bambino nel territorio della Regione Siciliana;
- Indicatore I.S.E.E. del nucleo familiare del richiedente non superiore ad € 3.000,00. Alla determinazione dello stesso indicatore concorrono tutti i componenti del nucleo familiare ai sensi delle disposizioni vigenti in materia.

L’istanza dovrà essere presentata:
- entro il 14/09/2018 per i nati nel primo semestre 2018 (01/01/2018 - 30/06/2018);
- entro il 12/10/2018 per i nati nel periodo 01/07/2018 - 30/09/2018;
- entro il 15/01/2019 per i nati dallo 01/10/2018 al 31/12/2018.

La domanda, su specifico modello predisposto dall'Assessorato, dovrà essere corredata dai seguenti documenti:
1) Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità, ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. 445/2000;
2) Attestato I.S.E.E. rilasciato dagli Uffici abilitati, in corso di validità;
3) In caso di soggetto extracomunitario, copia del permesso di soggiorno in corso di validità;
4) Copia dell’eventuale provvedimento di adozione.
  
Redazione
10 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


09/08/2018

Pittura. Il "Palermo International Art Award" conferito all'artista Antonio Pilato

 

Palermo International Art Award
Attestato


Palermo International Art Award
Daverio e Sanfilippo


Palermo International Art Award
Premio

Lo scorso 26 luglio, nell'ambito del 1° Premio Internazionale Arte Palermo (Capitale della Cultura 2018), al pittore Antonio Pilato è stato conferito il "Palermo International Art Award" con la seguente motivazione: "Per la spiccata dote comunicativa che caratterizza il suo operato, perfetto connubio tra tecnica, tradizione e innovazione. L'equilibrio armonioso di ogni composizione evidenzia una preparazione sapiente e un linguaggio espressivo personale e incisivo".
Nel corso della manifestazione, svoltasi al Teatro Biondo di Palermo, il celebre critico d'arte Philippe Daverio e l'editore Sandro Sanfilippo hanno commentato e recensito le opere in concorso, tra cui due tele dell'Artista grottese, entrambe dal titolo "La forza di vivere tra gli squali".
Nella pittura di Pilato, gli squali simboleggiano i pericolosi ostacoli naturali, animali e umani, che mettono a rischio anche la vita, non solo per mare ma anche per terra, di chi fugge dai luoghi dell’oppressione e della miseria.
"La mia pittura - dice l'Autore - è la voce del sentimento, fatta di linee, colori, forme calligrafiche liberamente ed emotivamente concepite, fissate nei contorni , lasciati aperti all’intuizione ritmica della dinamica spaziale che va oltre il limite del quadro, dall’abilità e spontaneità della mano che domina il segno. A prima vista le immagini sembrano ripetersi, in verità variano negli spazi e nei colori luminosi, e rappresentano idee simboliche, che pur ispirate alla realtà, acquistano un carattere di assoluta libertà introspettiva. Anche lo spazio si determina attraverso il segno. Alla radice del linguaggio - continua Pilato - c’è il bisogno di rivelare, di gridare forte il sentimento di giustizia. Nelle opere infatti c’è sempre la massa che incombe e che soffre. Il nero del campo è segno di smarrimento, sfiducia, mancanza di orientamento. Questa pittura ci dà il dramma dell’esistere dei più deboli, che per la prepotenza dei più forti (simboleggiati con degli squali) sono costretti a soccombere".
Nelle immagini a lato, alcuni momenti della manifestazione.
  
Redazione
9 agosto 2018.
  

  
Palermo International Art Award
Pilato e Daverio


Palermo International Art Award
Sul palco
 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


09/08/2018

Iniziative. "La notte dei desideri": Tommaso Parrinello e l'associazione "La Biddina"; venerdi 10 agosto

 

La notte dei desideri
Locandina

Si chiama “La notte dei desideri” la manifestazione promossa dall’associazione culturale “La Biddina” per domani sera, venerdi 10 agosto 2018.

In quella che è universalmente nota come “Notte di San Lorenzo”, a partire dalle ore 21.30 il dott. Tommaso Parrinello, dirigente dell'Agenzia Spaziale Europea e responsabile della Missione CryoSat, ospite e protagonista della serata, descriverà la porzione di cielo visibile dal suggestivo cortile di Via Etna. Un racconto che si snoderà tra scienza e mitologia. Lo scienziato grottese illustrerà il fenomeno delle stelle cadenti e guiderà gli astanti alla scoperta dei punti luminosi che dall'inizio dei tempi incuriosiscono l'uomo e lo affascinano. Per la prima volta nel suo paese di origine, in una “notte dei desideri”.
  
Redazione
9 agosto 2018.
  

  

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


08/08/2018

Racalmuto. "Salsa Day" per i corretti stili di vita e la prevenzione; venerdi 10 agosto

 

Salsa Day
Volantino (lato 1)


Salsa Day
Volantino (lato 2)

L’Associazione di promozione sociale “Nuova Era” di Racalmuto (in collaborazione con l’Associazione Humus, l’Associazione “Ad Maiora”, le Proloco di Racalmuto e  di Grotte,  l’Ufficio Educazione alla Salute dell’ASP di Agrigento) organizza il “Salsa Day”: una giornata di laboratori e informazione per i corretti stili di vita e la prevenzione primaria e secondaria.
L’iniziativa avrà luogo a Racalmuto venerdì 10 agosto presso il giardino dell’Associazione “Ad Maiora”, in corso Garibaldi 76.  La manifestazione, della durata di un’intera giornata, sarà prioritariamente rivolta ai ragazzi di età scolare impegnati nelle diverse attività estive che saranno protagonisti, assieme ai loro genitori, delle attività della mattina, mentre le attività del pomeriggio saranno rivolte a tutti.
L’appuntamento in programma fa parte delle attività del progetto “Nessuno Escluso - Stili e Pratiche di Buona Vita”, realizzato con il contributo dell’Assessorato Regionale alla Salute e che si avvale del patrocinio  di un ampio partenariato. Il progetto comprende una serie di azioni di comunicazione e informazione finalizzate a diffondere e consolidare le conoscenze sulla difesa e mantenimento della buona salute attraverso la promozione dei corretti stili di vita e della prevenzione medica.
Il programma della giornata (vedi il volantino a lato) è imperniato sul tema delle qualità salutistiche e “nutraceutiche” del pomodoro e del suo ruolo nell’alimentazione quotidiana. I due momenti principali del “Salsa Day” prevedono un laboratorio di trasformazione del pomodoro per farne salsa, pelati e “estratto” (la mattina), che sarà condotto dai ragazzi dei campi estivi e dai loro genitori; nel pomeriggio si svolgerà un seminario rivolto a tutti sul tema: “Qualità salutistiche e ruolo del pomodoro nella dieta mediterranea”, cui prenderanno parte esperti, nutrizionisti e formatori. Scopo dell’incontro è quello di illustrare le tante proprietà del pomodoro e di rimarcarne con rigore scientifico l’importanza in seno all’alimentazione quotidiana.
Altri momenti della giornata prevedono  le attività di chiusura del campo estivo “African Camp”, quest’anno dedicato al tema: il cibo, noi e l’Africa.
Alla manifestazione sarà presente per tutta la giornata il Camper della Prevenzione dell’ASP di Agrigento, attrezzato per il test veloce e gratuito sul diabete. Il camper della prevenzione sarà disponibile per tutta la mattina per quanti vorranno approfittare per un controllo preventivo sul valore della glicemia.
Le attività dell’intera giornata saranno scandite da momenti di degustazione e bio-ricreazioni.
A conclusione della manifestazione, come da tradizione, la degustazione finale a base di pasta di grano duro siciliano, salsa biologica di pomodoro seccagno e basilico.
  
Redazione
8 agosto 2018.
  

  

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


08/08/2018

Politica. Richiesta di sopralluogo nel cantiere del campo polivalente; nota del Gruppo consiliare M5S Grotte

 

Movimento 5 Stelle

I lavori per la realizzazione del campo sportivo polivalente, nello spazio compreso tra il campo di calcetto comunale e la ferrovia, si protraggono ormai da diverso tempo. Il Gruppo consiliare del M5S ha avanzato richiesta ufficiale al Sindaco di Grotte di poter effettuare un sopralluogo nel cantiere per verificare lo stato di avanzamento dei lavori, e di accesso agli atti relativi.

*****

"Il Gruppo consiliare del MoVimento5Stelle di Grotte ha chiesto di effettuare un sopralluogo all’interno del cantiere del nuovo campo sportivo polivalente coperto.
La richiesta è stata avanzata nell’esclusivo interesse di tutti i cittadini di Grotte, senza distinzione alcuna, dal momento che i lavori si protraggono da parecchio tempo. (Diverse note stampa indicavano che i lavori dovevano essere completati entro giugno 2018).
Un’azione congiunta, maggioranza ed opposizione, che proceda ad una verifica dello stato attuale dei luoghi per fare chiarezza sulla questione.
È necessario visionare direttamente sul posto quali lavori sono stati sinora realizzati e che cosa prevede la progettazione delle nuove lavorazioni in procinto di essere avviate.
Restiamo in attesa dell’autorizzazione del Primo Cittadino, nonché di tutta la documentazione".
  

 
   

Gruppo consiliare
MoVimento 5 Stelle Grotte
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


08/08/2018

Comune. Convocato il Consiglio comunale per giovedi 9 agosto alle ore 19.00

 

Aula consiliare "Antonio Lauricella"
Aula consiliare

L'adunanza del prossimo Consiglio comunale, convocato in seduta ordinaria su determinazione del presidente dott. Angelo Carlisi, è stata fissata per giovedi 9 agosto, alle ore 19.00, nella Sala Consiliare “Antonio Lauricella”.

Verrà discusso il seguente ordine del giorno:

1) Nomina scrutatori; lettura ed approvazione verbali seduta precedente;

2) Mozione del gruppo consiliare "Movimento Cinque Stelle" prot. n. 10112 del 16.07.2018 (NdR: mozione di indirizzo attinente il servizio di raccolta dei rifiuti);

3) Mozione del gruppo consiliare "Movimento Cinque Stelle" prot. n. 10113 del 16.07.2018 (NdR: mozione di indirizzo attinente la riduzione e il controllo di dispositivi elettronici per il gioco - "macchinette mangiasoldi");

4) Adeguamento degli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione per l'anno 2018 - art. 17, comma 2, L.R. 4/2013 e L.R. n. 16/2016 che recepisce nella Regione Sicilia il D.P.R. n. 380/2001;

5) Presa atto nota del Sindaco prot. n. 10696 del 31.07.2018 e trattazione proposta di deliberazione trasmessa dal Sindaco all'Ufficio di Presidenza con prot. n. 10771 del 01.08.2018.

In caso di mancanza del numero legale la seduta sarà sospesa per un'ora e, qualora dopo la sospensione non ci fosse ancora la presenza del numero legale dei Consiglieri, la seduta di seconda convocazione sarà tenuta il giorno successivo, sempre alla stessa ora.
     

Redazione
8 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


07/08/2018

Musica. Il M° Fabrizio Chiarenza alla 9^ edizione del Festival delle Zolfare

 

Il M° Fabrizio Chiarenza alla 9^ edizione del Festival delle Solfare
Giurati

Si é svolto ieri, lunedi 6 agosto, a partire dalle ore 21.00, presso la piazza del centro storico di Sommatino, la IX Edizione del Festival delle Solfare.
Il Festival ideato e diretto - come ogni anno - dal vice presidente della Pro Loco Leo Virgone, ha visto 31 protagonisti calcare il palcoscenico; suddivisi nelle categorie “Baby”, “Junior” e “Senior”, si sono avvicendati in una competizione fino all’ultima nota. I vincitori sono stati decretati da una platea di giudici qualificati.
Tra i componenti della giuria, il M° Fabrizio Chiarenza, che insieme a Ninni Ingrassìa, Francesco Ciaramitaro e tanti altri ha saputo esprimere al meglio la propria valutazione.
La manifestazione, ripresa dall'emittente televisiva Tv Europa, é stata condotta da Leo Virgone, Desy Bruno e Desy Ricotta.
  
Redazione
7 agosto 2018.
  

   Festival delle Zolfare
Logo 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


06/08/2018

Spettacolo. "Donna con te" - Concerto in passerella; mercoledi 8 agosto in Piazza Umberto I

 

"Donna con te" - Concerto in passerella
Manifesto

Mercoledi 8 agosto, a partire dalle ore 21.00, si terrà in Piazza Umberto I a Grotte la quinta edizione di "Donna con Te": Concerto in passerella contro la violenza sulle donne.

"Donna con te" - Concerto in passerella

Uno spettacolo di circa due ore, che vedrà sul palco oltre 100 persone tra cantanti, ballerini, modelle, attori. Ogni esibizione verrà introdotta da una personalità che rappresenta una eccellenza del territorio, che si è contraddistinta per meriti in vari settori.
A curarne la direzione artistica, anche quest’anno - coadiuvato da un operativo staff e da Photo Evolution -, Angelo Palermo che con instancabile grinta e voglia di fare porta avanti una così nobile causa. Lo spettacolo sarà presentato sempre da Angelo Palermo, insieme alla madrina del concerto Chiara Esposito, noto volto televisivo (è stata la “Professoressa” ne “L’eredità” su Rai 1, nonché Miss Sicilia e finalista di Miss Italia con la fascia Miss Eleganza).
La manifestazione, che ha l’intento di sensibilizzare contro la violenza sulle donne, ha il patrocinio dell’Amministrazione comunale e del Centro Antiviolenza e Antistalking Telefono Aiuto
.
  
Redazione
6 agosto 2018.
  

  

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


06/08/2018

Rubrica. "In cucina con Cotto di Mare": Bistecca, dello chef Onofrio Brucculeri

 

IN CUCINA CON COTTO DI MARE
Spot video

In questa rubrica sono presenti inserimenti di prodotti a fini commerciali.

IN CUCINA CON COTTO DI MARE
dello chef Onofrio Brucculeri

La ricetta della settimana: Bistecca con Cotto di Mare.
(Clicca per vedere lo spot)
IN CUCINA CON COTTO DI MARE

Bistecca con Cotto di Mare, la ricetta completa.

Ingredienti:
150 gr di Cotto di Mare taglio spesso 1 cm, 30 gr di rucola, 30 gr di radicchio, 50 gr di pomodoro ramato, Olio EVO, sale e pepe nero quanto basta.

Procedimento:
Lavare e tagliare la rucola ed il radicchio.
Lavare e tagliare a spicchi il pomodoro.
Tagliare la fetta di Cotto di Mare e cuocere in padella con olio extravergine d’oliva, cuocendo entrambi i lati.
Adagiare la rucola ed il radicchio creando un’insalata al centro del piatto, aggiungere il pomodoro e la bistecca di Cotto di Mare, condire di sale e pepe a piacere
.

Visita il sito ufficiale www.cottodimare.it e scopri le ricette realizzate dal nostro chef Onofrio Brucculeri.

Segui Cotto di Mare su Facebook.
  

Onofrio Brucculeri
Onofrio Brucculeri
 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


06/08/2018

Chiesa. Avvisi ed appuntamenti della settimana

 

Chiese di Grotte

Pubblichiamo gli avvisi diffusi al termine delle sante Messe domenicali e gli appuntamenti ecclesiali più rilevanti.
Per agevolarne la consultazione, gli avvisi settimanali sono pubblicati anche nella pagina Chiesa.

Lunedi 6
agosto
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.00, in chiesa Madre, santa Messa.

Martedi 7
agosto
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.00, in chiesa Madre, santa Messa.
- ore 18.30, in chiesa Madre, riunione del Gruppo liturgico delle 3 parrocchie (e di quanti desiderano farne parte);
- ore 19.30, in Piazza Umberto I, manifestazione conclusiva del Grest.

Mercoledi 8
agosto
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.00, in chiesa Madre, santa Messa.

Giovedi 9
agosto
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.00, in chiesa Madre, santa Messa ed Adorazione eucaristica.

Venerdi 10
agosto
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.00, in chiesa Madre, santa Messa.

Sabato 11
agosto
- ore 08.45, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 18.30, in chiesa Madre, santa Messa.

Domenica 12
agosto
- ore 08.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 11.30, in chiesa Madre, santa Messa;
- ore 18.00, nella chiesa Madonna del Carmelo, santa Messa;
- ore 19.15, in chiesa Madre, santa Messa.

AVVISI

Nei mesi di luglio ed agosto 2018 la santa Messa festiva delle ore 11.30 verrà celebrata in chiesa Madre (non nella chiesa Madonna del Carmelo).

Orari delle Sante Messe in vigore dal 25/03/2018:

   Feriali:
   ore 08.45, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 18.00, chiesa Madre

   Prefestivi:
   ore 18.30, chiesa Madre
   ore 20.15, chiesa San Francesco (animata dalle comunità neocatecumenali)

   Festivi:
   ore 08.00, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 10.00, chiesa San Rocco
   ore 11.00, chiesa Madre (avviso: nei mesi di luglio ed agosto 2018 sarà celebrata alle 11.30)
   ore 11.30, chiesa Madonna del Carmelo (avviso: nei mesi di luglio ed agosto 2018 non sarà celebrata)
   ore 18.00, chiesa Madonna del Carmelo
   ore 19.15, chiesa Madre
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


04/08/2018

Politica. Profanata tomba di famiglia del Sindaco di Porto Empedocle; solidarietà dal M5S Grotte

 

Movimento 5 Stelle

Profanata la tomba del padre del sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina. Messaggio di solidarietà dal Movimento 5 Stelle di Grotte.

*****

"Il MoVimento5stelle Grotte, attraverso i propri portavoce Rosalba Cimino, Angelo Costanza, Mirella Casalicchio, Giada Vizzini, Salvatrice Morreale e tutti gli attivisti del meetup Grotte5stelle, esprime la propria solidarietà alla Sindaca di Porto Empedocle Ida Carmina per l’ennesimo vile gesto subito.
Ida non mollare! Non sei e non sarai mai sola"
.

 
   

M5S Grotte
Meetup Grotte5Stelle

 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


04/08/2018

Spettacolo. "Summer Magic Fest" con il Mago Alex; lunedi 6 agosto in Piazza Umberto I

 

Summer Magic Fest
Manifesto

Sarà l'esibizione del Mago Alex, la parte più spettacolare della manifestazione "Summer Magic Fest", in programma per il prossimo lunedi 6 agosto, a partire dalle ore 20.30 a Grotte, in Piazza Umberto I (piazza municipio).

Summer Magic Fest

Lo spettacolo, organizzato dall'Associazione "Media & Communication" con il patrocinio dell'Assessorato allo Sport e Spettacolo del Comune di Grotte, prevede anche animazione con musica e balli, la distribuzione di gadgets e un innovativo "Magic Bubbles Show" (magia con le bolle di sapone).
  
Redazione
4 agosto 2018.
  

  

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


04/08/2018

Ambiente. Incontro informativo sul nuovo servizio di igiene urbana; nota dell'Amministrazione

 

Incontro informativo sul nuovo servizio di igiene urbana


Incontro informativo sul nuovo servizio di igiene urbana


Incontro informativo sul nuovo servizio di igiene urbana

Tra le novità più rilevanti del nuovo contratto per il servizio di igiene urbana, che partirà dal prossimo autunno, vi sarà la distribuzione agli utenti di un kit completo di mastello e fornito di un codice utente che permetterà la tariffazione personalizzata; inoltre l'incentivazione del compostaggio domestico e il potenziamento dello spazzamento stradale. Questi sono alcuni degli argomenti esposti nel corso di un primo incontro formativo, avvenuto giovedi 2 agosto in Aula consiliare. Di seguito, la nota dell'Amministrazione. (Nelle foto a lato, alcuni momenti dell'incontro).

*****

"Si è svolto lo scorso giovedi, presso la sala consiliare del Comune, il primo incontro informativo sul nuovo contratto per il servizio di igiene urbana che entrerà in vigore dal prossimo autunno.

Presenti, i dirigenti ed i tecnici della SRR Ato Agrigento 4 Est e della società ISEDA (soggetto gestore del servizio) che, dati alla mano, con mappe e tabelle, hanno illustrato al Sindaco, alla Giunta ed ai Consiglieri di maggioranza e di minoranza intervenuti, il programma degli interventi, aventi come obiettivi, tra gli altri, il miglioramento della qualità dell'ambiente e la massima riduzione della quantità di rifiuto indifferenziato che incide in misura rilevante sui costi a carico dei cittadini.

In questa ottica, sono state previste una serie di migliorie, quali per esempio:
- la distribuzione dei kit completi di mastelli che, mediante registrazione del codice utente, potrà portare ad una tariffazione puntuale;
-  l'incentivazione del compostaggio domestico;
-  realizzazione di Punti di Prossimità videocontrollati, dove potranno conferire i residenti non serviti dal porta a porta;
-  il potenziamento dello spazzamento stradale;
-  l'utilizzazione di mezzi ecologici a basso impatto ambientale.

Se alcuni passaggi sono stati oggetto di un confronto serrato per meglio comprendere i risvolti pratici nella vita quotidiana di tutti gli utenti sulla necessità di una capillare campagna di informazione, tutti i presenti si sono trovati perfettamente d'accordo, convinti che solo con le giuste indicazioni, sulla circostanza che i cittadini di Grotte, in larga parte solerti nella pratica della raccolta differenziata, potranno dare il giusto contributo per raggiungimento dell'ambizioso obiettivo.

Seguiranno altri incontri aperti ad un pubblico sempre più ampio
".

Incontro informativo sul nuovo servizio di igiene urbana


Incontro informativo sul nuovo servizio di igiene urbana


Incontro informativo sul nuovo servizio di igiene urbana

 

 

L’Amministrazione Comunale
 

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


03/08/2018

Politica. L'on. Decio Terrana: "No a forme di intolleranza razziale; unione dei cattolici in politica"

 

Decio Terrana
On. Decio Terrana

Lo stereotipo che la presenza degli immigrati sia la base di tutti i problemi degli italiani, o mettere in stretto legame l’immigrazione con il tema della sicurezza è molto pericoloso; i recenti episodi di intolleranza razziale non appartengono alla cultura solidaristica italiana e ai valori cattolici. Mi auguro che si possa presto uscire da qualsiasi forma di intolleranza razziale con un corretto uso dei mezzi di comunicazione e forti azioni di sensibilizzazione che responsabilizzino tutti. Occorre contrastare ogni forma di regressione culturale che vede nell'altro un pericolo o nella razza una diversità. L’UDC da sempre ha creduto nella sana integrazione, nel confronto e nel dialogo, non dimenticando la propria ispirazione di partito aperto e popolare”.
Lo rende noto il coordinatore politico regionale e responsabile Enti Locali dell'UDC Decio Terrana.
L'impegno sociale dei cattolici in politica credo che non deve essere convenzionale o formale - ha detto Terrana - ma deve assumere delle chiare prese di posizioni a favore dei principi che difendono la persona umana e la convivenza tra i popoli. Oggi, alla luce dei recenti fatti di cronaca, mi sento di esprimere solidarietà alle vittime di violenze a sfondo razzista e credo che occorre sempre di più spenderci per costruire un Paese che sia solidale ed accogliente; un invito rivolto costantemente pure dal Santo Padre in diverse occasioni”.
Terrana rende noto a tesserati e simpatizzanti dell'UDC  che si terrà a Fiuggi, dal 15 al 16 settembre, la Festa Nazionale del partito.
La celebrazione della festa nazionale - conclude Terrana - sarà l' occasione per riflettere su queste tematiche ed elaborare una piattaforma politica e culturale che a livello nazionale rilanci una rinnovata unità dei cattolici impegnati in politica, oggi necessaria e non più procrastinabile; liberi e forti insieme contro populismi e intolleranze”.

  
Redazione
3 agosto 2018.
  

  

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


03/08/2018

Società. Premio Nazionale "Sipario d'Oro 2018": riconoscimento speciale ad Ivana Sicurelli

 

Ivana Sicurelli
Ivana Sicurelli

Resa ufficiale l’assegnazione di un premio speciale ad Ivana Sicurelli, giurista, economista e giornalista empedoclina, in occasione del Premio Nazionale Sipario D’Oro.
Il riconoscimento arriva prevalentemente per il suo impegno a difesa dei diritti dei cittadini italiani all’estero, oltre che per l’impegno contro la violenza di genere, nei confronti dei bambini e degli animali.
La consegna del Premio avverrà durante la cerimonia conclusiva, in programma venerdi 10 agosto alle ore 21.00 a Joppolo Giancaxio. Anche quest’anno andrà in scena la 12^ edizione del Premio Nazionale Sipario D’Oro in cui verranno attribuiti riconoscimenti a personalità che si sono distinte nelle loro attività, nel mondo dell’arte, della cultura, del giornalismo, dello sport, dell’associazionismo, della medicina, dell’imprenditoria, della scuola e dello spettacolo.
Ivana Sicurelli, già attrice e show-girl, oggi una delle più giovani donne del Paese insignite dell’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, già nominata Consigliere Nazionale dell’ANCRI (Associazione Nazionale dei Cavalieri dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana) con delega alle relazioni estere, impegnata da tempo come paladina dei diritti degli italiani residenti all’estero ed in particolare modo dei concittadini residenti negli Stati Uniti d’America dove si é recata più volte; impegnata nella difesa dei diritti delle donne e contro la violenza su di esse, sui bambini e sugli animali; coautrice di un importante volume di un trattato di diritto amministrativo sulle Autorità indipendenti ed esperta in relazioni istituzionali, ha messo a disposizione dei più bisognosi la propria esperienza professionale. Il suo progetto per i cittadini emigrati, inizialmente nato come gruppo social e conosciuto, grazie anche ad interviste riportate su riviste nazionali, come ‘La voce di tutti - Italiani residenti all’estero’, sta diventando un impegno a 360° con prospettive di trasformarsi in un progetto molto più ambizioso.
I nomi degli altri premiati dell’edizione di quest’anno del Premio Nazionale Sipario D’Oro, resi noti dagli organizzatori, sono: ing. Francesco Vitellaro, già presidente Rotary Club Agrigento; dott. Luca Gazzara, commissario Parco dei Monti Sicani; ing. Angelo Taibi,  scienziato della ricerca italiana nel campo della fisica medica; prof. Francesco Pira, sociologo, giornalista; ing. Ferdinando Macedonio, manager Internazionale; Irina Gobaceva, cantante lirico-leggera russa; Simona Vita e Fernando Cinquemani, direttori artistici e coreografi scuola di Ballo Luna Rossa; Rosario Matina, chef internazionale.
  
Redazione
3 agosto 2018.
  

 

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


03/08/2018

Spettacolo. "Miss and Music": Roxana Martinescu eletta Miss Grotte 2018

 

Miss and Music
Premiazione

Miss Grotte 2018
Miss Grotte 2018

Miss Fashion
Miss Fashion

Miss Mascotte Grotte
Miss Mascotte Grotte

Lunedi scorso, 30 luglio 2018, si è svolto a Grotte, in Piazza Marconi, il concorso di bellezza “Miss and Music”, giunto quest’anno alla quarta edizione, patrocinato dall’Amministrazione comunale con il fattivo contributo di alcuni sponsor locali. La manifestazione, inserita nel cartellone degli spettacoli estivi di Grotte, ha visto la partecipazione di numerose ragazze in viaggio da più parti della provincia di Agrigento che hanno sfilato in costume da mare, in abbigliamento casual e in abito elegante.
La giuria, presieduta dal sindaco di Grotte Alfonso Provvidenza, ha assegnato numerose fasce sia per la categoria Mascotte che per il titolo di Miss Grotte, con la partecipazione delle ragazze dai 14 anni in su.
Al termine della serata sono stati assegnati i seguenti titoli:
- Miss Grotte 2018, Roxana Martinescu;
- Miss Eleganza, Alexia Lenea;
- Miss Bikini, Marta Chianetta;
- Miss Fashion, Flavia Tirone;
- Miss Volto Tv, Siria Salamone.
La vincitrice Roxana Martinescu, oltra alla fascia e alla corona, ha vinto anche una collana offerta dallo sponsor.
La nuova Miss Mascotte Grotte 2018 è Chiara Termine, mentre Giada Rizzo ha conquistato la fascia di Miss Mascotte Simpatia.
Ospiti della serata Vanessa Lazzaro Miss Grotte 2017, Martina Pillitteri Miss Mascotte Grotte 2017 e Gloria Vella finalista regionale del concorso “Miss Reginetta d’Italia”.
In passerella anche numerosi bambini che hanno sfilato in costume da mare e in abito elegante.
Le coreografie sono state curate da Antonella Paradiso, direttrice della scuola “Pas de Danse”. I bambini si sono anche esibiti in una coinvolgente performance di hip hop.
Le sfilate sono state intervallate anche da esibizioni canore. Hanno cantato dal vivo Desire’ Licata - allieva della scuola Live Music Factory di Gabriela Mangione -, Sara Vivona, Kleide Fabrizio ed Elisa Donisi.
La manifestazione è stata organizzata e presentata dal giornalista Davide Sardo. Foto ufficiali dello spettacolo di Alfonso Contrino
.
  
Redazione
3 agosto 2018
© Riproduzione riservata.
  

Miss Bikini
Miss Bikini


Miss Eleganza
Miss Eleganza


Miss Volto TV
Miss Volto TV

Miss Mascotte Simpatia
Miss Mascotte Simpatia

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook


01/08/2018

Riconoscimenti. Philippe Spitali nominato Cavaliere della Repubblica

 

Philippe Spitali
Philippe Spitali

Visita istituzionale
Visita istituzionale

"Su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, con Decreto del Presidente della Repubblica, in data 2 giugno 2018, la S.V. è stata insignita della distinzione onorifica di Cavaliere dell'Ordine 'Al Merito della Repubblica Italiana'. Con le più vive felicitazioni per il meritato riconoscimento". Questo il testo della lettera datata 23 luglio 2018, a  firma del Prefetto di Ascoli Piceno, con la quale Philippe Spitali ha ricevuto la comunicazione.
Inquadrato nel 235° Reggimento Addestramento Volontari "Piceno", il Caporal Maggiore Capo Scelto dell'Esercito Italiano Philippe Spitali, orgogliosamente grottese, nel corso della sua carriera si è reso protagonista delle missioni italiane nei più ardui e pericolosi Teatri Operativi, dal Libano al Kosovo, dall’Afghanistan all’Iraq, ottenendo riconoscimenti tributatigli in ogni occasione dai Comandanti, nonché una rilevantissima quantità di onorificenze nazionali e straniere, che gli sono state conferite, oltre a quelle concesse dalla NATO e dalle Nazioni Unite. La sua innata capacità di intermediazione culturale e la singolare capacità di guadagnarsi la fiducia totale degli interlocutori in qualsiasi occasione ha consentito in diversi frangenti, ai Comandanti del Train Advice and Assist Command West, di ottenere dalle controparti afghane (ad esempio il Tenente Generale Taj Mohammad Jahed, consigliere militare del Presidente della Repubblica Islamica dell’Afghanistan e del Comandante della 1^ Brigata del 207° Corpo d’Armata “Zafar”, il Generale di Brigata ZiaratShah Abed; tra i più alti vertici militari afghani, dei quali Philippe Spitali gode dei segni di una sincera amicizia) l’immediata confidenza e credito reciproco, fondamentali per l’assolvimento della loro missione.
Questo è il giudizio che ne danno i Superiori: "Volontario che eccelle tra i migliori, uomo di straordinaria lealtà, inappuntabile ed esemplare stile, mirabile dignità e riconosciuto coraggio personale, ha operato, nel corso della sua pregevole carriera, in una varietà di ruoli, condizioni operative, missioni nazionali ed internazionali, tali da elevarlo senza dubbio alcuno nel novero dei volontari in servizio permanente di maggior rilievo ed affidabilità nell’ambito dell’intero Esercito".
Al Cav. Philippe Spitali, dalla nostra Redazione, le più fervide congratulazioni
.
(Nelle foto a lato, Philippe Spitali insieme al Presidente del Consiglio pro tempore on. Paolo Gentiloni ed al
Colonnello Fabrizio Pianese, Comandante del 235° Reggimento Addestramento Volontari "Piceno").
  
Redazione
1 agosto 2018
© Riproduzione riservata.
  

 

         

Torna alla home page Torna su

Per intervenire su questo articolo: "Contattaci" o invia una "E-mail"

Seguici su Segui "Grotte.info Quotidiano" su Facebook

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

www.rotte.info

Copyright © 2002-2018